/ Sport

Sport | 15 gennaio 2020, 12:00

Esordienti, Scoiattoli e Aquilotti: il week end del Mini Basket - LE FOTO

Bella prova dei 2011 che portano a casa una vittoria contesa fino all'ultimo tempo

Esordienti, Scoiattoli e Aquilotti: il week end del Mini Basket - LE FOTO

Un fine settimana ricco di appuntamenti per il minibasket vercellese.

Sabato 11 gennaio a suonare le danze sono gli esordienti classe 2008 nel loro trofeo competitivo, per l’ultima gara della prima fase contro Pallacanestro Biella. La gara è fondamentale per gli avversari che ambiscono dalla loro posizione di classifica ad accedere al girone gold della fase finale, e che vengono a Vercelli decisamente agguerriti. I ragazzi di Colombi non si fanno intimidire, e conducono tutto sommato una buona gara, rimanendo in partita ogni mini tempo, ma soccombendo di 4-5 punti ogni frazione. Nell’ultimo periodo di gioco vinto per 14-11 si intravede quelle che dovrebbe sempre essere l’approccio dei vercellesi, che non riescono ad essere costanti nell’azione, alternando ottime giocate a momenti di flessione e amnesia, che purtroppo sono poi cari in funzione del risultato finale. Partita che recita 53-35 per i lanieri. Buone le prove di Giulio Rey, che quando gioca con determinazione e facendo scelte semplici risulta essere quasi letale in attacco, e Christian Buquicchio, alla sua ultima prova in maglia Bugs causa prossimo trasferimento a Roma della famiglia. A Christian i nostri più cari auguri per un futuro radioso. In campo: Pastore, Inglese, Fassone, Lo Iacono, Stea, Rinarelli, Montobbio, Finezzi, Bivi, Bquicchio, Rey e Volpe Ghezzi.

Non riescono ad avere la meglio sugli avversari anche gli esordienti Bugs nel trofeo non competitivo contro Trivero, nonostante un ottimo primo quarto condotto in vantaggio da subito, seppur vinto non senza qualche difficoltà grazie a due canestri finali subiti. I giovani vercellesi subiscono nella seconda frazione il ritorno degli avversari che recuperano e si portano in vantaggio in virtù di una buona precisione al tiro e una difesa efficace, complici le troppe palle perse banalmente dai padroni di casa che non riusciranno più a riprendere le redini del gioco. Nonostante la prova poco efficace, i vercellesi vanno al tiro innumerevoli volte sbagliando una quantità infinita di appoggi facili a canestro, a causa dei quali l’esito avrebbe potuto essere comunque molto diverso. La gara finisce 31-14 in favore dei bravi ragazzi di Trivero. Da sottolineare comunque la buona prova di Lovati e Santoro, che hanno lottato su ogni pallone. Hanno giocato per i Bugs: Conversi, Gallone, Montobbio, Casetto, Citta, Mattea, Trano, Callegari, Canepari, Santoro, Lovati.

 

Trasferta a Ponderano per gli Scoiattoli 2011, alla partita del nuovo anno. La gara è stata molto combattuta con un punteggio molto basso. La prima frazione termina in pareggio, la seconda e la terza frazione sono vinte entrambe dai nostri super scoiattoli. Da qui la rimonta dei padroni di casa, che vincono la quarta e la quinta frazione. Ci si gioca tutto nella sesta ed ultima frazione. Primi minuti di studio da ambo le parti e poi ecco Alessandro Pallavicini suonare la carica per i nostri bugs, seguito poi da Fabio Chiesa e il nostro “big man” Giacomo Bordoni.

Frazione che ci conclude con uno scoppiettante 8-0 che sancisce anche la vittoria della gara. Bravi i nostri scoiattoli e un applauso anche ai nostri avversari per la partita disputata, in bilico fino all’ultimo. Prossimo appuntamento tra due settimane dove ospiteremo gli amici di Livorno Ferraris. Convocati per la partita di Ponderano: Bordoni, Petrelli, Zerbinati, Mastria, Pallavicini, Sinopoli, Benedetti, Bruno, Marazzato, Borasio, Negro, Chiesa.

Gli aquilotti 2010 sono ospiti degli amici di Verrone per la terza giornata di trofeo, prima partita ufficiale dopo il bellissimo torneo della befana di Aosta. I ragazzi cominciano molto bene vincendo il primo tempo con un divario ampissimo, poi la partita prende una piega differente e va in calando nei tempi successivi fino alla debacle finale. Alla fine il punteggio recita 15-9 per i ragazzi di Verrone, decretando la prima sconfitta nel trofeo non competitivo classe 2010. Nonostante la disfatta si sono viste alcune buone individualità e miglioramenti in alcuni dei nuovi ragazzi, ma anche troppo poco agonismo che ha lasciato per tanto tempo l’iniziativa del gioco in mano agli avversari. La formazione dei nostri aquilotti era composta da: Alfa, Ferraris, Giuffrida, Greppo, Marangoni, Midane, Perotti, Perucca, Tarello, Tommasi, Tribuzio e Bassini. Sabato 18 gennaio alle 16.30 alla palestra Lanino è atteso l'ADBT Livorno Ferraris: gli Aquilotti sono pronti a rifarci della sconfitta, ritrovando un po' di grinta.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore