/ Politica

Politica | 05 gennaio 2020, 22:13

I vertici di Atc incontrano i sindaci del territorio

Al centro del confronto il tema delle manutenzioni e della gestione del patrimonio immobilliare

I vertici di Atc incontrano i sindaci del territorio

Incontro sull’edilizia popolare, sabato mattina, al Piccolo Studio. Organizzato dai rappresentanti della Lega vercellese, il momento di confronto e approfondimento ha visto la partecipazione de neo nominato presidente Atc Nord e dei sindaci dei comuni del territorio, quali Trino, Crescentino, Cigliano, San Germano e Varallo. Presente anche il presidente della Provincia Eraldo Botta, in doppia veste.

 

“Ringrazio Alessandro Stecco e gli altri amici, tra cui l’onorevole Tiramani, per l’invito a questo importante incontro - ha detto il presidente Atc Piemonte Nord, Luigi Songa - Sono a completa disposizione e seriamente intenzionato ad andare sul territorio per conoscere i problemi nel modo più puntuale possibile e arrivare ad affrontarli al meglio. Sono appena arrivato e ciò di cui mi occuperò è un mondo vasto, ma cercherò di fare il possibile anche avvalendomi dell’aiuto della regione Piemonte e dei comuni. Ci sono numerose cose da fare e parto da un personale presupposto: prima gli italiani”.

“Questo incontro serve a conoscere e a far conoscere ai sindaci il nuovo presidente Songa. Come sindaco - ha aggiunto Tiramani - in questi anni ho notato una totale assenza di dialogo tra le amministrazioni locali e Atc, a causa del muro instaurato dal vecchio presidente Giuseppe Genoni che stava chiuso nel palazzo senza girare il territorio e senza parlare con i sindaci”. 

Continua il consigliere regionale Stecco: “L’incontro tra amministratori pubblici e il nuovo presidente Atc Piemonte Nord è un evidente cambio di passo. Fin dai primi giorni dalla nomina da parte della Giunta Regionale, infatti, il neo presidente si è mostrato disponibile al rapporto quotidiano con i sindaci per dire basta alle amministrazioni Atc arroccate e chiuse, che non rispondono né ai cittadini né ai sindaci”. Sulla stessa scia Angelo Dago, che dopo aver ringraziato Songa per la disponibilità immediata all’incontro e al confronto sul territorio, ha aggiunto: “Come consigliere regionale sono a disposizione per fare da tramite tra regione, comuni e Atc per risolvere diverse problematiche, alcune delle quali emerse anche nella giornata odierna”. 

Per il vicesindaco di Vercelli, Massimo Simion si tratta di un “ottimo inizio del neo presidente di Atc Piemonte Nord, che dimostra fin da subito di voler essere presente nella città di Vercelli. L’impegno di potenziare l’organizzazione dell’agenzia nel nostro territorio e di valorizzare  la sede di Vercelli, quasi in disuso, per garantire una più efficace gestione delle manutenzioni del patrimonio immobiliare e dare risposte tempestive ai bisogni degli inquilini. Nelle prossime settimane verrà concordato un cronoprogramma per la gestione degli interventi e dei lavori più urgenti”.

La conclusione è stata dell'assessore Patrizia Evangelisti: “Come assessore incaricato della gestione degli immobili destinati a edilizia residenziale pubblica ho riscontrato importanti criticità. Per ragioni diverse, gli immobili si presentano con carenze manutentive di carattere ordinario e straordinario. Da parte mia ci sarà sempre il massimo impegno per una fattiva collaborazione sia con i rappresentanti di Atc Piemonte nord sia la disponibilità di continuare ad accogliere le segnalazioni che i cittadini portano all’attenzione del Comune di Vercelli”.

 

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore