/ Politica

Politica | 28 dicembre 2019, 18:38

Locarni: Rendiamo concreti i buoni principi

Gli auguri di buon anno del presidente del Consiglio comunale di Vercelli

Gian Carlo Locarni

Gian Carlo Locarni

E in questi giorni di festa, dove lo spirito natalizio prevale sulla quotidiana realtà, che ci si deve porre degli obbiettivi di più alto lignaggio. Noi tutti non possiamo essere “rapiti” dai buoni propositi solo in questa ultima decade dicembrina che finiranno con la conclusiva festa dell’Epifania. In uno spazio temporale dove le emittenti televisive, i social e qualsivoglia forma di comunicazione ci portano ad essere immersi in un mondo quasi ovattato, dobbiamo essere in grado di trasportare tali buoni propositi nella realtà quotidiana, aldilà del periodo festivo. Gli addobbi, siano essi installazioni pubbliche o private, cesseranno la loro attività luminosa ma dobbiamo essere noi tutti a far si che tale luminosità continui. Una luminosità usata come metafora per le buone prassi quotidiane, l’aiutare chi è in difficoltà o semplicemente risolvere delle situazioni che per altri sembrano irrisolvibili, non dovrà essere una straordinarietà ma il semplice vissuto quotidiano. Certo nessuno ha la cosiddetta bacchetta magica ma si può e si deve cambiare passo. Il buon esempio deve arrivare in primis da coloro, compreso il sottoscritto, che ricoprono ruoli pubblici. Il confronto politico ed umano avrà sempre delle contrapposizioni, quest’ultime auspico che siano sempre sull’oggettività delle situazioni e non soggettivamente all’antagonista del momento. Che sia l’oppositore politico del momento o semplicemente il vicino di casa, con cui vi è un attrito da tempo, si deve maturare la consapevolezza di un impegno quotidiano per la risoluzione delle divergenze in essere. Siamo al bivio di una stagione che deve dare quel “colpo di reni” che elevi tutti noi ad un confronto, seppur aspro, nei canoni dell’educazione e del rispetto. Non possiamo più tergiversare adducendo ad altri le colpe, siano esse certe o presunte tali, dobbiamo tutti impegnarci per far si che l’anno che a breve comincerà, dia a noi tutti la possibilità di intraprendere percorsi di rilievo sia morali che concreti, percorsi non per mero appagamento personale ma per un reale piccolo contributo alla società odierna, un sincero augurio di buon anno a tutti.

Gian Carlo Locarni Presidente del Consiglio Città di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore