/ Sport

Sport | 18 dicembre 2019, 22:21

Oscar Ferrari, regalo di Natale ai tifosi

Un altro attaccante per l'Engas Hockey Vercelli

Oscar Ferrari e, ai lati, Racioppi e Gallione

Oscar Ferrari e, ai lati, Racioppi e Gallione

Regalo di Natale di Engas Hockey Vercelli ai suoi tifosi un acquisto di prestigio: Oscar Ferrari. Novarese, classe 1998, attaccante, proveniente dalla squadra francese del Poirè Roller, ha giocato con l’Azzurra Novara in serie A2 e con Amatori Vercelli in serie A1, segnando 10 gol.

Paolo Gallione, responsabile della comunicazione: “Noi crediamo nei nostri ragazzi, ma con Ferrari abbiamo realizzato un’operazione intelligente che sarà utile quest’anno, e ancor di più il prossimo, andando a creare una continuità. L’unico difetto che poteva avere la nostra squadra, infatti, era l’avere pochi attaccanti: ora, oltre a Monteforte, ce ne saranno altri due forti come Romero e, appunto, Ferrari.”

 

Ancora Gallione: “E’ un giocatore giovane, ha 21 anni, è veloce, si tratta di un’aggiunta di prospettiva alla squadra perché siamo certi che crescerà molto.”

 

Alvise Racioppi, vicepresidente: “Ringrazio Poirè Roller perché ha preparato il pass internazionale in meno di 24 ore, quindi Oscar potrà essere disponibile già per la prima partita di campionato contro azzurra Novara l’11 gennaio. Oscar ha ricevuto offerte anche da società di A1 e A2, ma ha preferito giocare in serie B, perché crede nel nostro progetto.”

 

La società ha illustrato con maggiori dettagli anche l’operazione dedicata al settore giovanile, l’HV Academy. Piero Mentasti, responsabile area marketing: “Ci ispiriamo a un modello di società con azionariato popolare. Nessuno di noi nega il passato dell’Amatori Vercelli, a me ha regalato sensazioni grandissime, ma noi vogliamo arrivare ad avere una nostra storia, un futuro nostro.” Mentasti è agricoltore e grafico, creatore di Baldino, mascotte ufficiale della squadra: “Perché è un chicco di riso? Perché noi promuoviamo il territorio.” Il rapporto fra agricoltori e hockey c’è sempre stato: “E’ inscindibile questo legame.”

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore