/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2019, 08:40

Un aiuto per Cecco

Dopo il concerto in Santa Maria Maggiore, venerdì 13 appuntamento con Costantino, Cavallone, Coppo e gli Anacoleti

Cecco Ghisio

Cecco Ghisio

Primo appuntamento per Cecco Ghisio, il titolare del famoso locale “Da Cecco” che, sorto nei locali dell’ex mensa della Montefibre, negli anni ottanta e novanta è stato un ritrovo per tanti artisti e giovani e meno giovani vercellesi.

Ora che Cecco ha bisogno d’aiuto, ecco la prima mobilitazione, su idea di Claudio Saveriano e Claudio Cagnoni: giovedì, in Santa Maria Maggiore, si è svolto un concerto che dire riuscito è dire poco.

Chiesa strapiena per l’esibizione Moving Quartet formato da Saveriano, Marco Bianchi, Alberto Bocchino, Stefano Profeta. A loro si è aggiunto il sax di Francesco Aroni Vigone.

Una gran bel concerto con raccolta fondi.

La prossima iniziativa è per venerdì 13, alle 21, nell’Officina degli Anacoleti, con un concerto degli ex Costabravo (Marco Costantini, Diego Cavallone, Emiliano Coppo).

Infine. Chi è impossibilitato a seguire le iniziative, può aiutare Cecco con un versamento nel conto intestato alla moglie di Cecco, Maria Marangoni. L’ IBAN  è IT73H0760110000000029201142

Nella causale scrivere UN AIUTO PER CECCO

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore