/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2019, 13:13

Pensieri di Natale ai bimbi dell'oncoematologia del S. Margherita

Bella iniziativa del negozio La sà di Alice Castello, che ha deciso di aiutare l'organizzazione "Con volontà puoi"

Sabrina Burei e Giorgia Carando

Sabrina Burei e Giorgia Carando

Questo Natale non tutti lo vivranno in famiglia, con le persone care. Non tutti lo vivranno come un giorno felice.

Purtroppo molti lo trascorreranno in ospedale, perché certe cure non conoscono vacanza o feste, e quando sono i bambini a dover vivere questa brutta esperienza, il fatto diventa ancor più doloroso, per i giovani pazienti e per le loro famiglie.

Fortunatamente esistono molte associazioni che si occupano di portare un po’ di gioia, nei reparti ospedalieri, con mille iniziative per ridipingere il sorriso sul viso di tanti bimbi.

Una di queste è la CVP (Con Volontà Puoi), associazione no profit che regala momenti magici ai piccoli pazienti dell’Oncoematologia dell’Ospedale “Regina Margherita” di Torino, facendoli giocare e ridere, disegnare, volare con la mente.

Quest’anno Sabrina Burei, proprietaria del negozio La Sà di Sabrina ad Alice Castello, ha deciso di aiutare l’associazione, che ha conosciuto grazie all’amica Giorgia Carando, di Borgo d’Ale, coautrice del libro a più voci “Noi del quinto piano” che parla dell’esperienza vissuta dai fondatori del CVP, già pazienti di Oncoematologia, e del desiderio dopo la guarigione di dare un po’ di sollievo ai piccoli chiamati a una sfida così dura.

“Tante gocce, anche se piccole, insieme, salvano il mondo”, ha pensato Sabrina Burei: già da qualche giorno, e fino al 24 dicembre, infatti, presso il suo negozio di via Crosio sarà possibile donare un euro per le confezioni regalo, altrimenti gratuite, e il ricavato delle offerte verrà interamente devoluto all’associazione CVP.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore