/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2019, 21:04

A sostegno delle detenute: una taglia e cuci

Soroptimist piemontesi alla Casa Circondariale di Biliemme

Soroptimist piemontesi alla Casa Circondariale di Biliemme

Soroptimist piemontesi alla Casa Circondariale di Biliemme

A sostegno delle detenute della Casa Circondariale di Biliemme a Vercelli: prosegue così l’importante progetto dei club piemontesi, Vercelli, Asti, Alto Novarese, Novara, Biella, Valsesia e Verbano

Il giorno 26 novembre una piccola delegazione dei suddetti Club ha consegnato una nuova e moderna macchina “taglia e cuci” ed un ferro da stiro professionale con caldaia, ausili necessari per proseguire proficuamente il corso di cucito partito oltre un anno fa proprio grazie al Soroptimist ed alla sinergia dei Club del territorio.

Le socie insieme alla past Vicepresidente nazionale Adriana Macchi, sono state accolte con entusiasmo dalle sei detenute coinvolte nel processo formativo; a fare gli onori di casa la direttrice Antonella Giordano e la responsabile area educativa Valeria Climaco, le quali, appoggiando pienamente l’iniziativa, si sono dette disponibili a proseguire questa fruttuosa collaborazione.

 

La Presidente vercellese Rita Buccetti e tutti i presenti auspicano che nuove sfide delle donne per le donne possano prossimamente vedere la luce e che si possa emancipare le donne e dare loro speranze nuove anche in un ambiente di restrizione.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore