/ Politica

Politica | 04 dicembre 2019, 20:42

Balbis: "Lascio SiAmo, ma è stata davvero una bella esperienza"

Saluto e spiegazioni: "Analisi diverse sul dopo voto, ma resteremo sempre amici. E Viva Vercelli, sempre"

Balbis: "Lascio SiAmo, ma è stata davvero una bella esperienza"

Gentile direttore, 

con la presente lettera annuncio la mia uscita dal Movimento civico SiAamo Vercelli. Ci tengo a far sapere alle 35 persone che hanno scritto il mio nome e cognome alle ultime elezioni civiche in qualità di candidato Consigliere, e a tutte le persone che non lo hanno potuto fare ma che mi hanno sostenuto lo stesso, che ho cercato di fare il massimo in campagna elettorale per onorare il mio “mandato”. Il motivo dell’abbandono è da riferirsi a insanabili divergenze di vedute circa l’analisi della sconfitta elettorale e la programmazione futura del Movimento.

Mi rimane dentro la possibilità che SiAmo mi ha concesso di far parte di un team formato da gente seria e cordiale, mi rimane il ricordo di una campagna elettorale estenuante ma bellissima, fatta di momenti di vero senso civico. Non so cosa sarà del mio futuro “politico” e non so nemmeno se ci sarà, l’unica certezza è che civicamente continuerò a “battermi” per il bene della mia città, di cui sono innamorato.

Auguri agli amici di SiAmo, perché amici restano, il meglio. Penso che a Vercelli ci sia bisogno di Movimenti civici. Auguro ad Alberto Perfumo e Renata Torazzo un buon lavoro all’interno del Consiglio Comunale e saluto tutti i miei compagni di una bellissima avventura, che consiglio a tutti di fare, perché a criticare si fa sempre in fretta, ma metterci faccia ed impegno almeno in una tornata elettorale ne vale la pena e nobilita il nostro senso di appartenenza. Viva Vercelli, sempre!

Alessandro Balbis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore