/ Cronaca

Cronaca | 24 novembre 2019, 08:03

Crescentino e Trino, situazione sotto controllo - FOTO

Notte di monitoraggi sul Po e sulla rete idrografica minore. Ad Asigliano e Fontanetto canali "osservati speciali"; strada comunale chiusa a Rive

Il Coc di Crescentino

Il Coc di Crescentino

Notte di controlli, lungo l'asta del Po, molto ingrossato dopo le piogge di questi giorni. Il sindaco di Crescentino, Vittorio Ferrero, segnala che il livello del fiume ha superato la soglia di guardia ma si mantiene ampiamente entro il livello di pericolo. Alle ore 7 il livello idrometrico era di circa 4,80 metri. Per il resto, pioggia a parte, la viabilità è praticabile e scorrevole. Ovviamente permane la raccomandazione non sostare su argini e zone golenali.  "Ringraziamo i Volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, il personale comunale e delle forze dell’ordine per la disponibilità".

Notizie tranquillizzanti anche a Trino: nell'aggiornamento delle 7, il sindaco Daniele Pane, oltre a riferire sulla piena del Po (alle 7,30 il fiume aveva raggiunto i 4 metri), rassicura i concittadini sulla situazione delle strade, tutte praticabili e informa che è continuo il monitoraggio della rete idrografica minore a cura del personale della Protezione civile e delle forze dell'ordine.

Nei centri della Bassa si segnala un allagamento a Rive per l'uscita della roggia Marcova: il sindaco Andrea Manachino ha disposto la chiusura al traffico della strada della Monterocca, mentre, per tutta la notte, sono stati monitorati i canali irrigui che attraversano Asigliano e la roggia Bona: "Alle 7 - informa il sindaco Carolina Ferraris - tutti i corsi d'acqua sono sotto controllo. Ovest Sesia ci informa che rispetto a stanotte la portata si è ridotta di 3,5 metri cubi al secondo". Mezzi del consorzio irriguo al lavoro anche a Fontanetto dove sono stati tenuti sotto controlli i canali. "Un grandissimo grazie al nostro Consorzio irriguo per avere tenuto sotto controllo per tutta la notte le rogge, intervenendo dove necessario per scongiurare ogni pericolo.Non abbassiamo la guardia ma per il momento tiriamo un sospiro di sollievo", ha scritto poco fa il sindaco Claudia Demarchi.

Secondo le previsioni meteo la pioggia sarà in attenuazione a partire dalla tarda mattina di domenica.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore