/ Santhiatese

Santhiatese | 14 novembre 2019, 12:17

A Palazzo Ferrero continua "Viaggio": in arrivo il secondo weekend di incontri, presentazioni e workshop

Tante attività sabato 16 e domenica 17 nell'ambito della 3a edizione della mostra "Viaggio - orizzonti, frontiere, generazioni"

A Palazzo Ferrero continua "Viaggio": in arrivo il secondo weekend di incontri, presentazioni e workshop

La rassegna di appuntamenti per la 3a edizione della mostra "Viaggio - orizzonti, frontiere, generazioni" continua anche il prossimo fine settimana.

Sabato 16 novembre

Alle 16 incontro con Edoardo Bernascone e NOMADE TRA I NOMADI. Il viaggio di Edoardo Bernascone dalla Mongolia a Biella in bici. Viaggiare in bicicletta significa prima di tutto abbracciare uno stile di vita, la consapevolezza che ogni giorno è diverso,ricco di impresiti ma anche ricco di soddisfazioni, significa non sapere dove dormirai la sera ne se troverai cibo e acqua lungo la strada. Viaggiare in bicicletta significa vivere in un limbo di incertezza, di continuo stupore e in fin dei conti di adrenalina, perché andare incontro ad un giorno in cui non si sa nulla è vita.
La mostra è visitabile a Palazzo Gromo Losa.

 

Alle 16,45 presentazione con Daniela De Rosa di NEOS Associazione Giornalisti di Viaggio, giornalista specializzata nei viaggi al femminile che presenterà le Guide Ebook amiche delle donne “Da Londra a Marrakech, il lato femminile del mondo” (ediz. Permesola.com).
Daniela De Rosa, giornalista web-editor, blogger. Nata a Milano, ha vissuto a Venezia per dieci anni. Poi ha volontariamente scelto di abbandonare “la città più bella del mondo” e si è trasferita a Londra. E’ diventata grande ammiratrice di Her Majesty e si è data al giardinaggio. Ha fondato nel 2000 Permesola.com, web-magazine per donne con la valigia, scrive guide di viaggio women friendly, lavora come free-lance per giornali e radio, ha fondato un giornale cross-culture in inglese chiamato The IT Factor. Possiede due computer, due iPhonee un i Pad tutti perennemente connessi.

Alle 17,30 presentazione di “Viaggi d’acqua”. Incontro con Irene Cabiati Associazione Giornalisti di Viaggio e Lucia Pozzo: racconti, fotografie e libri.

Irene Cabiati è giornalista de La Stampa, Lucia Pozzo è architetto navale e skipper, insieme propongono un itinerario fra cercatori d’oro, zingari del mare e domatori di acque per poi inoltrarsi sulle emozionanti rotte del giro del mondo a vela e crociere su velieri d’epoca.

Ultimo appuntamento del sabato alle 18,15 con la presentazione di Quaderano#01 – Eolie, il Mare e la Cucina di Maurizio Vezzoli.
84 Bellissime Fotografie & 14 Ricette Eoliane. Attraverso le immagini Maurizio Vezzoli ha cercato di raccontare le sue sensazioni  che questi luoghi hanno trasmesso, le atmosfere che ha visto, vissuto e assaggiato, con l’idea semplice ma complicata di fare una cosa bella da vedere, emozionante da scoprire, buona da mangiare. Maurizio Vezzoli nasce a Varese nel 1953 e ha vissuto in pieno in pieno il boom di Milano capitale della creatività e della moda. In questo mondo ha lavorato e viaggiato per quarant'anni, adesso qualcosa sta cambiando. La sua curiosità e sensibilità l’hanno portato sempre più verso progetti fotografici di ricerca e, come dice lui stesso, "di esplorazione delle forme e della luce". L’ultimo è "i Quaderni", un racconto fotografico decisamente in grande formato dove il bianco & nero del mare e delle Isole Eolie si alterna al colore della gastronomia eoliana, scenari impareggiabili e un grande tributo alla bellezza e alla "golosità" di questo arcipelago, setting eccezionale del progetto.
La mostra “Eolie, il mare, la cucina” è in esposizione a Palazzo Gromo Losa.

Domenica 17 novembre

Alle 15,30 a Palazzo Ferrero ci sarà la presentazione del video About Respect con Alberto Ferretto.

“Questa è una storia che parla di natura, di amicizia, di tempo. Quando decisi di raccontarla non avevo paura della reazione delle persone, ma della loro incomprensione. Quando mi chiesero perché avremmo dovuto raccontare una storia così triste non seppi dare una risposta. Forse volevo semplicemente fermare il tempo delle persone per due minuti e portarle a fermarsi, a pensare ad argomenti come l’amicizia, il rispetto per la natura. Avrei voluto aggiungerci tanti discorsi, perché se è vero che fin da piccoli siamo sempre stati stimolati ad inseguire tante cose, mai ci hanno insegnato a comprendere il vero significato del tempo".
Alberto Ferretto (Thiene, Vicenza, 1989) realizza spot commerciali per marchi internazionali. Nel 2011 ha passato un periodo a Fabrica come fotografo. Vincitore Progetto Canon Giovani Progetto multimediale. Nato a Thiene, 1989, dopo gli studi e diverse esperienze di lavoro, tra grafica, fotografia e stampa, Alberto Ferretto, nel 2011 collabora con FABRICA come fotografo, dove scopre anche la regia video. Successivamente, come libero professionista realizza servizi e spot commerciali per marchi internazionali, gira un documentario in Perù come regista/editor e un lungometraggio (in corso) tra India, Italia e Birmania come producer/cinematographer. Ama la montagna. Appassionato di sport, pratica ultrarunning.

Sempre domenica 17 novembre ci saranno due workshop gratuiti con iscrizione obbligatoria. Il primo è un workshop di scrittura e si terrà domenica dalle 10 alle 13 a Palazzo Ferrero: "Il viaggio" sulla carta, in video, in radio e sui social a cura  di Danilo Poggio.

Scrivere a proposito di un viaggio non significa soltanto scrivere sulla carta. Nella sempre più determinante convergenza dei media, l'esperienza-viaggio deve essere declinata attraverso i vari mezzi e raccontata a pubblici diversi. Il laboratorio si propone di introdurre i partecipanti alla scrittura "pensata" per i giornali, per la tv, per la radio e per i social network: l'obiettivo è essere "performanti", valorizzando le specifiche caratteristiche di ogni canale. E "arrivare" davvero a chi ci legge, ci guarda e ci ascolta, in un mondo perennemente connesso.
Danilo Poggio, giornalista professionista, è direttore della tv regionale Grp e di tre settimanali cartacei nel Cuneese. Collaboratore costante del quotidiano nazionale Avvenire, è docente del Master in Comunicazioni sociali della Facoltà teologica a Torino. Impegnato nella crossmedialità, partecipa a trasmissioni radiofoniche e televisive nazionali rivolte al grande pubblico e produce video con linguaggio "alternativo", trasmessi in televisione sui canali social.
Prenotazione obbligatoria al 388 5647455 – info@palazzoferrero.it.

Il secondo sarà un workshop di fotografia. Si terrà sempre domenica 17 novembre, questa volta dalle 16 alle 22, con ritrovo a Palazzo Ferrero. Il workshop ha come titolo "I l racconto della città di notte" a cura del fotoreporter Mimmo Torrese.

Un incontro sulla rappresentazione di un luogo illuminato dalla luce artificiale e frequentato dal popolo della notte. Rivolto sia a fotoamatori evoluti che entry-level, anche dotati di soli smartphone, che intendono affrontare tematiche tecniche e compositive, legate a una branca della fotografia. Il mini corso si compone di due momenti, uno teorico e uno pratico.
Mimmo Torrese, ha iniziato nel 1985 con il quotidiano Il Mattino occupandosi di cronaca,di costume e fotografia con testi e foto. Ha fatto parte della redazione della rivista Fotografare e ha collaborato per qualche anno con Il Fotografo. I suoi servizi e le sue foto sono stati pubblicati su numerosi periodici italiani. Ha collaborato con Ansa-Viaggi on line, Parallelo 41 e Il Corriere del Mezzogiorno ondine.Attualmente collabora con la rivista ondine Latitudes, il portale di turismo eCampania, Ecoturismoonline e la rivista Pass. Si occupa di reportage sociali, di turismo, food, moda. Ha aperto Dagherrotipo Travel, un blog di turismo, cultura e lifestyle.   Prenotazione obbligatoria al 388 5647455 – info@palazzoferrero.it.

 

Viaggio - orizzonti, frontiere, generazioni
La mostra il Viaggio, Orizzonti, Frontiere, Generazioni con le sue 11 mostre ha il seguente orario sabato e domenica  dalle 10 alle 19 nelle tre sedi espositive di Palazzo Ferrero, Palazzo La Marmora e Palazzo Gromo Losa.

Biglietteria con biglietto unico per le tre sedi a Palazzo Ferrero: intero 8 euro, ridotto 6

Le tre le mostre esterne sono: “Nel frattempo, da un’altra parte” disegni di Francesco Pavignano a Masserano Palazzo dei Principi, “Souvenir” a Pettinengo Villa Piazzo, “About Respect” di Alberto Ferretto a Biella Piazzo Palazzo Ferrero BI-Box Art Space.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore