/ Cronaca

Cronaca | 14 novembre 2019, 14:00

Fermato con la droga negli slip: nei guai un richiedente asilo

Santhià, l'uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio

Fermato con la droga negli slip: nei guai un richiedente asilo

Un crocevia di storie e traffici talvolta illeciti ruota attorno alla stazione ferroviaria di Santhià, snodo di numerosi collegamenti che si dipartono dalla direttrice Milano - Torino.

Nel pomeriggio di mercoledì, accompagnando all'auto una persona che era appena stata denunciata, i carabinieri di Santhià hanno notato che da un treno proveniente da Torino stava scendendo un uomo che, alla vista della vettura dei carabinieri, assumeva un atteggiamento sospetto, aumentando il passo, per cercare di allontanarsi velocemente. I militari hanno così deciso di procedere alla sua identificazione, durante la quale l'uomo appariva molto nervoso, tant’è che veniva sottoposto a perquisizione. Nello zaino, gli operanti rinvenivano un coltello a serramanico che veniva sequestrato: l'uomo, un 35enne di Santhià, è stato denunciato per porto illegale di armi e oggetti atti a offendere. Anche in questo caso, i carabinieri hanno poi riaccompagnato la persona al parcheggio della stazione ferroviaria ove il 35 enne aveva lasciato la propria autovettura.

In questa circostanza, i carabinieri hanno notato la presenza di un ragazzo di colore che alla vista dei militari ha cercato di allontanarsi rapidamente. Inseguito a piedi è stato bloccato dopo poco e identificato come un 22enne profugo nigeriano alloggiato in una comunità vercellese: dalla perquisizione personale, sono saltati fuori, nascosti nelle parti intime, 53 grammi di marijuana che è stata sequestrata. Il 22enne stesso è stato deferito per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti alla Procura della Repubblica di Vercelli. 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore