/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 11 novembre 2019, 16:16

Ventenne vuol gettarsi dal ponte della Pistolesa

Salvata dai carabinieri e dai volontari del bungee jumping

L'intervento di salvataggio

L'intervento di salvataggio

Una ragazza di circa 20 anni, residente in Lombardia, è stata salvata intorno alle 13 dai carabinieri della stazione di Mosso mentre stava lanciandosi nel vuoto dal viadotto della Pistolesa. Fondamentale è stato l'arrivo sul ponte della pattuglia che si è trovata di fronte alla giovane al di là della protezione, aggrappata alla rete. A quel punto i militari hanno iniziato a parlare con la ragazza, già sofferente e in cura di anoressia, instaurando un dialogo costruttivo, tanto da farla desistere dalla sua malsana idea. Nel frattempo sono arrivati anche due volontari del vicino centro di bungee jumping che, in sicurezza, si sono calati oltre i parapetti, hanno imbragato la 20enne e riportata all'interno del viadotto. Presenti al fatto c'erano anche una pattuglia dei carabinieri della radiomobile di Cossato, i volontari dei vigili del fuoco di Ponzone e l'ambulanza del 118 che ha trasportato poi la giovane all'ospedale di Ponderano.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore