/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 10 novembre 2019, 14:23

Il piccolo principe: esattamente un anno dopo

L'Associazione amici parkinsoniani torna a coinvolgere (il 24 novembre) il pubblico vercellese con una lettura teatrale del capolavoro di Antoine De Saint-Exupéry

Il piccolo principe: esattamente un anno dopo

Il 24 novembre dello scorso anno l’Associazione “Amici Parkinsoniani Biellesi” presentò la propria neonata Sezione di Vercelli al pubblico cittadino, con uno spettacolo dal titolo “Canto d’amore per gli amici parkinsoniani”, un invito a dedicare un sentimento positivo e costruttivo alla condizione della malattia.

Esattamente un anno dopo, il prossimo 24 novembre, l’Associazione ritorna a coinvolgere la cittadinanza vercellese, questa volta per festeggiare insieme il primo anno di un’intensa attività, che ha visto crescere il numero degli associati e delle iniziative dedicate al loro benessere psico-fisico e al loro stare insieme, per uscire dall’isolamento che spesso la malattia induce.

Sono stati attivati i corsi di AFA (ginnastica adattata) e di Tai Chi, le sedute di psicologia, i laboratori di teatro e di danzaterapia, con frequenze bisettimanali e settimanali; la vita associativa si è consolidata, le amicizie intessute.

Ed ecco che lo spettacolo di quest’anno si avvale dell’impegno dei soci stessi, che metteranno a disposizione la passione e le competenze cumulate nei mesi scorsi, per condividerle con parenti, amici e con quanti vorranno farsi partecipi del festoso momento di gioia e anche di riflessione.

Si animerà, infatti, il noto racconto, stimolante fonte di meditazione, de “Il Piccolo Principe” di Antoine De Saint-Exupéry, mediante la lettura interpretata a tre voci di una sua apposita riduzione, movimenti di danza lieve e momenti di canto con accompagnamento strumentale dal vivo.

Saranno di scena alcuni fra i soci che hanno frequentato i laboratori teatrali e di danza, condotti rispettivamente da Laura Berardi e Patrizia Virtuoso. Il drappello dei “coraggiosi” è composto da Eusebio Ferraris, Loretta Quaglia, Maria Antonietta Bogliano, Nunzia Siddi, Ornella Palazzo, Patrizia Balocco, Piera Pretti, Rita Bargero, mentre per gli intermezzi canori interverranno tre giovanissimi volontari, Giada Carlucci, Marco Lasagna, Ruggero Rossino.

L’ingresso è gratuito, a libera offerta a favore dell’Associazione.

Ad accogliere gli spettatori, un banchetto informativo presso il quale saranno disponibili tanti cestini con i bulbi dei tulipani, simbolo del Parkinson, preparati dagli ospiti della benemerita Casa di Riposo di Piazza Mazzini, ove ha trovato sede la Sezione vercellese dell’Associazione.

Lo spettacolo “Il Piccolo Principe”, realizzato grazie alla condivisione del Comune di Vercelli e ai servizi del CTV, si svolgerà presso la sala “Piccolo Studio”,  nel chiostro di Sant’Andrea, domenica 24 novembre, con inizio alle ore 17,00.

Gli “Amici Parkinsoniani” confidano in una sentita e nutrita partecipazione, per ricevere dalla comunità vercellese il riscontro della loro attività e lo stimolo a sempre meglio operare.

(La locandina dell’evento è di Patrizia Balocco. L’articolo di Laura Berardi)

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore