/ Salute

Salute | 04 novembre 2019, 08:04

In pensione la professoressa Casadio, prima donna primario di chirurgia toracica

Fondatrice della chirurgia toracica di Novara, ha creato una struttura di eccellenza per tutto il territorio. Al suo posto il professor Ottavio Rena

In pensione la professoressa Casadio, prima donna primario di chirurgia toracica

Cambio nella direzione della Struttura complessa di chirurgia toracica dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara: per raggiunti limiti di età la professoressa Caterina Casadio ha lasciato l'incarico, sostituita dal professor Ottavio Rena. A Casadio il direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria, Mario Minola, ha conferito il titolo di primario emerito “per l’impegno sempre profuso con eccellenti risultati nell’attività assistenziale, nella ricerca, nella didattica e per il prestigio arrecato all’ospedale di Novara”. Anche il rettore dell’Università del Piemonte orientale, Gian Carlo Avanzi, ha ricordato la grande professionalità di Casadio, che si è sempre spesa senza risparmiarsi sia in ambito clinico che, soprattutto, in ambito assistenziale. 
Caterina Casadio ha fondato la chirurgia toracica all’Aou di Novara nel 2002 e ha saputo creare un’equipe d’eccellenza: nel 2002 fu la prima donna ad assumere un ruolo apicale in ambito chirurgico all’ospedale di Novara e a tutt’oggi è, in Italia, l’unico primario donna di chirurgia toracica.
Rena è dal 2003 all’ospedale di Novara, nella struttura diretta da Casadio, e ha partecipato a centinaia di interventi di media e grossa chirurgia toracica, eseguendone più di 800 come primo operatore, in particolare con l’impiego del robot. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni scientifiche.

dal nostro corrispondente a Novara

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore