/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 04 novembre 2019, 12:00

Emo Piccioni, un mistero lungo 14 anni

L'uomo è scomparso dalla bassa Valsesia senza lasciare alcuna traccia. La moglie spera ancora e non si rassegna

Emo Piccioni, scomparso 14 anni fa senza lasciare traccia

Emo Piccioni, scomparso 14 anni fa senza lasciare traccia

Sono passati 14 anni dalla scomparsa di Emo Piccioni dal parcheggio di Prato Sesia, ma la moglie Enza Gentina non si dà pace. Lo scorso 31 ottobre si è recata nell'area dove era stata trovata l'auto del marito il 31 ottobre 2005 lasciando un foglietto con tanto di numero di cellulare. La speranza è che arrivi qualche segnalazione. L'auto di Emo Piccioni era stata trovata nella piazza della posta a Prato Sesia senza alcun segnale di scasso, di lui alcuna traccia.

Era un personaggio noto all'interno dei testimoni di Geova della comunità di Borgomanero. Anni fa in una cascina di Fara vennero trovate delle scritte "Emo Piccioni morto". Le piste finora battute dagli inquirenti non hanno portato a nulla. Piccioni nel pomeriggio del 31 ottobre 2005 ricevette una telefonata nella sede dei Testimoni di Geova a Borgomanero, qualcuno doveva consegnargli un documento che era stato ritrovato. L'appuntamento era a Prato Sesia in piazza. Lui partì e andò all'appuntamento, da quel momento il buio più totale.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore