/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 29 ottobre 2019, 08:07

Passeggiate nel mistero: tra edifici storici e storie di fantasmi

Due appuntamenti per scoprire una Vercelli insolita

Passeggiate nel mistero: tra edifici storici e storie di fantasmi

C'è ancora qualche posto per le Passeggiate del Mistero di venerdì 1 e venerdì 8 novembre.

La prima ha come ritrovo l'area dell'Ospedale Vecchio: da qui alle 20,45 Gianluca Marino, organizzatore della serata, e le guide abilitate che conducono la passeggiata, introdurranno i partecipanti al percorso che toccherà poi l’Ospedale Vecchio e i suoi misteri; viale Garibaldi con le storie di fantasmi e curiosità storiche; il retro della basilica di Sant’Andrea; l'inizio di corso Italia dietro al Duomo: uno sguardo verso il rione Isola; il misterioso e controverso caso di casa De Stefanis. Percorrendo corso Italia si arriverà poi alla Caserma Garrone: strani rumori e luci, Ufo a Vercelli, porta Milano e il Volto dei Centori: un passaggio tra vicoli meno conosciuti raccontando storie di fantasmi per ammirare poi gli esterni di San Giuliano e Palazzo Centori tra misteri e curiosità storiche. La passeggiata si conclude in piazza del Municipio con le sue curiosità storiche.

Venerdì 8 novembre, con ritrovo alle 20,45 in piazza Cavour sotto al monumento, la passeggiata parte tra le storie di fantasmi e leggende legate alla piazza centrale di Vercelli. L'itinerario tocca poi via Verdi per raccontare come come i palazzi e le case del centro storico cittadino trasmettano misteriose sensazioni; via Monte di Pietà; piazza d’Angennes con i racconti di sedute spiritiche, infestazioni fantasmi, leggende e gialli storici; via Duomo, per andare alla scoperta della leggenda del Fiume di Ossa e di altri misteri; piazza del Tribunale con la misteriosa storia del teatro dei Nobili; via Gioberti, con le memorie del conte di Cagliostro e la leggenda della Torre Civica; via Foa con alla scoperta di inquietanti presenze spettrali e altre storie del mistero nelle vie adiacenti; il Rialto con Santa Ugolina e lo strano caso di un fantasma in un’abitazione via Cavour con la Casa degli Elefanti e altre curiosità, via Galileo Ferraris con le leggende dei Re Magi e altre storie misteriose e infine la conclusione davanti a Sant’Andrea.

Per prenotare gli ultimi posti disponibili è possibile scrivere alla mail: passeggiatenelmistero@gmail.com precisando a quale passeggiata si intende partecipare e con quante persone.
Le passeggiate sono condotte da Gian Luca Marino, scrittore e reporter del mistero in collaborazione con le Guide Turistiche abilitate di Vercelli che cureranno per ogni tappa una introduzione storica e il percorso nel mistero si basa sui libri, sulle ricerche, sugli appunti e sulle testimonianze raccolte dall’autore nei due libri "Vercelli Misteriosa" e "Vercelli Misteriosa 2" Effedì Edizioni.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore