/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 25 ottobre 2019, 15:18

Stoffe, polimeri e acciai alla Casa d'Arte

Inaugurazione sabato 26 ottobre, ore 18

Stoffe, polimeri e acciai alla Casa d'Arte

Riprende l’attività espositiva della Casa d’Arte (via Morosone 3) con una spettacolare collettiva: S.P.A. ovvero Stoffe, Polimeri e Acciai interpretati da importanti Artisti.

Per le stoffe Filippo Biagioli, capofila indiscusso della Analphabetic Art, disegna e realizza tessuti con ricami che illustrano l’Arte Analphabetica o quella rituale. Biagioli ha esposto in tutta europa, in Asia, in America latina e negli Stati Uniti d’America. Su Alighiero Boetti è inutile soffermarsi essendo uno dei più importanti esponenti del movimento Arte Povera e dell'Arte Concettuale.

Riguardo ai polimeri saranno esposte le chiocciole, i gabbiani e le tartarughe della Cracking Art, le Marilyn frozen di Omar Ronda, le resine di Renzo Nucara e le sculture luminose, statue in plexiglas illuminate internamente, di Marco Lodola, un Maestro dell’Arte contemporanea che ha saputo coniugare Arte e innovazione.

Infine gli acciai con le sculture di Ilirjan Xhixha e di Helidon Xhixha conosciutissimo per le grandi installazioni all’aperto come Il Cavallo della Ferrari a Maranello, una scultura in acciaio inossidabile alta 5 metri o come Iceberg realizzata per la 56a Biennale di Venezia, una monumentale scultura in acciaio lucidato a specchio che è stata lasciata fluttuare nella laguna di Venezia. Terminiamo la presentazione della collettiva con uno degli Artisti contemporanei più trasgressivi: Pep Marchegiani. I suoi lavori stupiscono per la perfezione della realizzazione e per l’indubbia provocazione.

Inaugurazione sabato 26 ottobre 2019 ore 18,00

Finissage sabato 30 novembre 2019 ore 18,00

con il concerto di Kaori Matsui al pianoforte e Giampio Mastrangelo al flauto.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore