/ Politica

Politica | 20 ottobre 2019, 11:21

Vercelli plastic free: dalle borracce alle posate compostabili

MOZIONE DI PD, MOVIMENTO 5 STELLE, VERCELLI CON MAURA FORTE E VOLTIAMO PAGINA

Vercelli plastic free: dalle borracce alle posate compostabili

Aderire all'iniziativa #PFC (Plastic Free Challenge) promossa dal Ministro dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare per promuovere campagne di informazione coinvolgendo tutti i soggetti attivi del territorio, in particolare ASM e Azienda Farmaceutica in iniziative volte alla riduzione dell'uso della plastica e alla promozione di stili di vita sostenibili. E' quanto chiedono in una mozione, i consiglieri comunali Maura Forte (Pd), Alfonso Giorgio (Vercelli con Maura Forte), Paolo Campominosi (Voltiamo Pagina) e Michelangelo Catricalà (Movimento 5 Stelle).

La proposta che verrà presentata in Consiglio comunale prevede, tra l'altro, di introdurre negli uffici comunali l'utilizzo esclusivo di posate piatti, bicchieri, bottiglie e sacchetti tradizionali in materiale biodegradabile e compostabile con conseguente implementazione di sistemi di raccolta di rifiuto organico e divieto assoluto di utilizzo di plastica usa e getta; oppure piatti, posate e bicchieri lavabili e riutilizzabili; di potenziare e promuovere l’uso di distributori dell’acqua pubblica al fine di ridurre l’uso di bottiglie di plastica; di avviare una campagna di acquisto e distribuzione di borracce in acciaio a tutti i dipendenti del Comune e a predisporre l’avvio di una importante campagna di informazione e sensibilizzazione rivolto alla cittadinanza finalizzata alla futura estensione del divieto su tutto il territorio comunale sull’utilizzo di bottiglie di plastica usa e getta; di istituire una Consulta ambientale che riunisca associazioni e portatori d’interesse; di promuovere nei plessi scolastici l’installazione di erogatori di acqua al fine di ridurre l’utilizzo di bottiglie di plastica; di promuovere presso gli impianti sportivi cittadini l’installazione di erogatori di acqua al fine di ridurre l’utilizzo di bottiglie di plastica.

I firmatari del documento chiedono inoltre che l'amministrazione predisponga l’acquisto di borracce in acciaio da distribuire gratuitamente agli studenti delle scuole della città, attingendo anche dai fondi accumulati nell’apposito capitolo (dedicato alle scuole) dei gettoni di presenza dei Consiglieri comunali che vi hanno rinunciato e di completare la distribuzione nell’arco di un anno.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore