/ Politica

Politica | 19 ottobre 2019, 08:51

Moneta elettronica: "Sono le banche a guadagnarci", tuona Tiramani

"L'ATTUALE MAGGIORANZA (RENZI-M5S) DIFENDE GLI INTERESSI DEI POTERI FORTI"

L'onorevole Paolo Tiramani

L'onorevole Paolo Tiramani

“È tornato il governo delle banche".

Così il deputato della Lega Paolo Tiramani, che spiega: "Lo dimostra chiaramente la riduzione della circolarità del contante che porta ad un incremento dell'uso della carta elettronica, favorendo gli istituti bancari che guadagneranno miliardi di euro dalle commissioni per le transazioni penalizzando gli italiani.

Gli stessi italiani - dice ancora Tiramani - che, democraticamente, li mandarono a casa nel 2018 proprio sull'onda degli scandali e adesso, invece, siedono nei banchi della maggioranza grazie alla giravolta del M5S. Renzi e compagni ritornano più prepotenti che mai, interessati a difendere gli interessi dei poteri forti a discapito dei cittadini.

Speriamo solo - è la battuta finale - che la relatrice della disastrosa manovra non sia Maria Elena Boschi, altrimenti sarebbe la fiera dell'assurdo. Le lascerei giusto, solo, la scelta del simbolo di Italia Viva…”.

RFADAZ

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore