/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 14 ottobre 2019, 15:42

Controlli Arpa in corso: le puzze hanno le ore contate?

BORGOSESIA: VERIFICHE SULL'ORIGINE DEI CATTIVI ODORI. E INTANTO GRAZIE AI TECNICI E' STATA INDIVIDUATA UNA PERDITA DEL GAS

Il sopralluogo svolto da Arpa sabato a Borgosesia

Il sopralluogo svolto da Arpa sabato a Borgosesia

«Dopo le sollecitazioni del sindaco l’Arpa è arrivata in città e ora sono in corso i controlli, che io sto seguendo passo passo: stiamo lavorando intensamente per risolvere quanto prima il problema delle puzze». Eleonora Guida, assessore all’Ambiente del Comune di Borgosesia fa il punto sulla situazione dei controlli con pontendo di fornire una risposta concreta e una soluzione ai tanti borgosesiani che da ormai una settimana segnalano cattivi odori in varie zone della città.
«Sabato mattina i tecnici dell’Arpa hanno effettuato un primo sopralluogo a 360 gradi, con rilevatori portatili per poter individuare con precisione la presenza, l’intensità e la fonte degli odori – spiega l’assessore Guida – un primo risultato è stato conseguito: si è potuto stabilire con una certa precisione che l’orario nel quale le puzze si verificano è circoscritto tra le 7 e le 9 del mattino. A questo punto si è deciso di procedere, a partire dalle 7 del mattino di martedì 15 ottobre, a un controllo dettagliato nei pressi di quella che parrebbe una potenziale fonte: con un analizzatore portatile si procederà a rilevare l’eventuale emissione di odori da parte del soggetto individuato. Questo chiaramente – conclude Guida – non esclude che si continui a perlustrare il territorio».
Una curiosità: la fuga di gas che sabato ha richiamato Vigili del Fuoco a Borgosesia è stata individuata proprio grazie alla presenza dei tecnici Arpa, che con le loro apparecchiature hanno rilevato la presenza di gas, quasi impercettibile per l’olfatto umano.
«La presenza capillare dei tecnici Arpa ci dà sicurezza – commenta il sindaco Tiramani – siamo lieti di averli finalmente qui sul territorio e siamo certi che in breve saremo in grado, con il loro aiuto, di risolvere il problema che affligge la nostra città. Come è nostra abitudine – conclude - terremo i cittadini aggiornati con tempestività su tutte le novità del caso».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore