/ Santhiatese

Santhiatese | 10 ottobre 2019, 12:24

Imprigionato in un cunicolo a 4 metri di profondità

CAVAGLIA', I VIGILI DEL FUOCO SALVANO UN GIOVANE CANE

Imprigionato in un cunicolo a 4 metri di profondità

Un giovane pit bull femmina è stata recuperata e salvata, nella sera di mercoledì, intorno alle 19, nelle vicinanze del cimitero di Cavaglià, dai vigili del fuoco e dal personale del canile di Cossato, che lo hanno estratto da un pozzetto profondo circa 4 metri. I soccorsi non sono riusciti a capire se sia caduto o arrivato da qualche cunicolo sotterraneo, insomma, come sia finito in quel pozzetto della fognatura alto circa 4 metri rimane un mistero. La buona notizia è che l'animale sta bene, è pulito, è in possesso di microchip ed ora è in viaggio verso Cossato dove gli addetti del canile provvederanno a stabilire il proprietario e avvisarlo.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore