/ Cronaca

Cronaca | 09 ottobre 2019, 11:49

Tratta di esseri umani: vercellese in manette

L'UOMO SARA' ESTRADATO IN BELGIO, DOVE ERA RICERCATO

Tratta di esseri umani: vercellese in manette

Era ricercato in Belgio, con l'accusa di tratta di esseri umani, un uomo arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Desana. L.G., 46enne, di origini vercellesi e di fatto dimorante all’estero, a seguito dell’emissione, da parte dell’Autorità Giudiziaria del Belgio, di un mandato di cattura europeo con l'accusa di tratta di esseri umani.

L’uomo, da quanto si è appreso, è accusato, in concorso con altre persone, di aver messo a disposizione una propria imbarcazione per il trasporto illegale di clandestini tra il Belgio e la Gran Bretagna.

I Carabinieri della Stazione di Desana, avuta notizia della probabile presenza del ricercato in quel territorio, hanno perciò approfondito le informazioni e lo hanno rintracciato in paese, ove si era recato per far visita ad alcuni conoscenti. 

Al termine degli accertamenti, l’arrestato è stato condotto alla casa circondariale di Vercelli ove sarà trattenuto sino al termine dell’iter amministrativo per l’estradizione. 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore