/ Cronaca

Cronaca | 13 settembre 2019, 11:49

Insulta e minaccia i carabinieri intervenuti a sedare una lite

FINISCE CON UNA DENUNCIA L'INTERVENTO PER CALMARE UNA COPPIA IN CRISI

Insulta e minaccia i carabinieri intervenuti a sedare una lite

Si è preso una denuncia per minacce a pubblico ufficiale un 27enne di Varallo che, preso dalla lite con la compagna, non ha accettato l'intervento dei carabinieri che volevano ricondurlo alla ragione. Teatro della vicenda piazza Antonini a Varallo, dove i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Borgosesia sono intervenuti per sedare una lite tra una giovane coppia che, anche sotto l'influsso di un eccesso di alcool, aveva attirato la curiosità e la preoccupazione dei passanti, inducendoli a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine.
I militari sono a calmare i due ma l’uomo, un 27enne dimorante in Varallo, già noto per reati contro la persona, non ha gradito l'intervento e così ha finito per scagliarsi contro i carabinieri con insulti e minacce.
Ricondotto non senza fatica alla ragione, l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Vercelli per minacce a pubblico ufficiale.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore