/ Politica

Politica | 10 settembre 2019, 10:35

"Per iscriversi alla camminata si va nel negozio dell'assessore?"

INTERROGAZIONE DELLA MINORANZA SUI MANIFESTI DELL'INIZIATIVA BENEFICA DI DOMENICA 29 SETTEMBRE

"Per iscriversi alla camminata si va nel negozio dell'assessore?"

L'assessore alle Manifestazioni, Domenico Sabatino, finisce nel mirino della minoranza per aver messo a disposizione il proprio negozio come punto di riferimento per le pre-iscrizioni alla “Camminata senza barriere”, passeggiata di 4 chilometri, non competitiva e aperta a tutti in programma domenica 29 settembre dalle 10,30 con partenza da piazza Cavour (dove, per altro, dalle 9 verranno raccolte le iscrizioni).

L’iniziativa benefica, organizzata dall'associazione “Pagliacci nel cuore” con la partecipazione di vari enti e sponsor (tra cui il Comune che offre il suo patrocinio), è promossa a sostegno della ricerca per le disabilità neuromotorie infantili. Un appuntamento certamente meritevole di appoggio e sostegno, dunque. Ma, secondo la minoranza, c'è un problema, relativo, appunto, alle pre-iscrizioni.

“E’ stata realizzata una locandina promozionale dell’evento in cui sono riportati il logo del Comune di Vercelli e di tutti gli sponsor che sostengono l’iniziativa – si legge in un'interrogazione inviata agli organi di stampa dai consiglieri comunali del Pd, della lista civica Maura Forte, di SiAmo Vercelli e di Movimento 5 Stelle -: nella locandina sono state riportate tutte le informazioni dell’evento e tra queste relativamente alla pre-iscrizione risulta scritto: pre-iscrizione dal 9/09/19 c/o - Pelletteria Sabatino - via Dante 11. Sapendo che l’assessore Sabatino membro della Giunta Comunale di Vercelli è l’organizzatore dell’iniziativa nonché proprietario/gestore del negozio di Pelletterie Sabatino nel quale si potranno fare le pre-iscrizioni, si interroga il sindaco per sapere perché le pre-iscrizione non vengono registrate presso gli uffici comunali competenti; perché si sia ritenuto opportuno registrare le pre-iscrizioni presso la pelletteria Sabatino, attività commerciale gestita dallo stesso assessore allo Sport, manifestazioni ed eventi, creando così un possibile potenziale conflitto di interessi”.

Il documento è firmato da Maura Forte, Carlo Nulli Rosso, Michele Cressano, Alberto Fragapane, Manuela Naso (Pd), Giorgio Alfonso (lista civica Vercelli con Maura Forte), da SiAmo Vercelli e da Michelangelo Catricalà (Movimento 5 Stelle).

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore