/ Cronaca

Cronaca | 09 settembre 2019, 20:10

Controlli e due guardie giurate: più sicurezza davanti alla Coop di Borgosesia

INTERVENTO DI COMUNE E CENTRO COMMERCIALE PER PORRE FINE AI DISAGI CAUSATI DA PERSONE POCO RACCOMANDABILI

Controlli e due guardie giurate: più sicurezza davanti alla Coop di Borgosesia

Due guardie giurate a sorvegliare supermercato e piazzale Coop di Borgosesia per evitare che la presenza di gruppi di sfaccendati e persone poco raccomandabili possa trasformarsi in un problema per clienti e popolazione in genere.

Sembra andare verso una soluzione soddisfacente il problema delle "gang" che stazionavano all'esterno dell'area commerciale creando, soprattutto nelle ore notturne, una certa preoccupazione tra i passanti.

leggi anche: DEGRADO E SFACCENDATI SUL PIAZZALE DELLA COOP

Nei giorni scorsi il direttore del punto vendita, che pure segnalava puntalmente le presenze moleste alle forze dell'ordine, ha incontrato il sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, che aveva sollevato il problema. «Sono felice di apprendere che la Coop ha prontamente acquisito il mio suggerimento di provvedere a un maggior controllo del piazzale - commenta Tiramani -. Proprio in questi giorni i responsabili del punto vendita mi hanno comunicato che d’ora in poi saranno presenti due guardie all’interno e all’esterno del supermercato per controllare stabilmente la situazione  in modo che i cittadini possano transitare ed accedere al piazzale senza i problemi che sono stati segnalati in quest’ultimo periodo».

E’ dunque in via di risoluzione la problematica che ha avuto notevole risonanza a Borgosesia, dove sempre più cittadini avevano segnalato al sindaco e al punto vendita stesso la presenza preoccupante di personaggi inquietanti davanti al grande supermercato cittadino soprattutto nelle ore serali. Grazie all’azione congiunta del Comune, che aveva autonomamente già provveduto a inviare la Polizia Municipale per un controllo, e di Nova Coop, che aveva già fatto numerose segnalazioni e intensificato il controllo si è giunti a una collaborazione che coinvolgerà la polizia municipale, le forze dell’ordine e il servizio di vigilanza dell’ipermercato.

«Da parte nostra, sia a tutela dei consumatori che degli stessi dipendenti, c’è stata da subito la presa in carico del problema che ha iniziato ad aggravarsi nel mese di agosto – spiega il direttore del punto vendita Coop, Paolo Zucchet – per la verità già da tempo si era avviato il discorso relativo al posizionamento di una doppia guardia presso il centro commerciale di Borgosesia. Come abbiamo avuto modo di spiegare al sindaco tale soluzione è già attiva, e va sommata all’importante azione di sinergia con le forze dell’ordine e gli altri operatori presenti nell’area per l’allontanamento di questi soggetti».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore