/ Politica

Politica | 23 agosto 2019, 15:42

Arcigay Vercelli Valsesia: "Verremo in consiglio ad ascoltare le parole di Cannata"

INTANTO LA PETIZIONE ON LINE CON LA RICHIESTA DI DIMISSIONI HA RAGGIUNTO LE 15MILA ADESIONI

La manifestazione che era stata organizzata durante il consiglio comunale di luglio

La manifestazione che era stata organizzata durante il consiglio comunale di luglio

Riceviamo e pubblichiamo

Con il presente comunichiamo di aver appreso dell'avvenuto incontro fra il sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro, e il consigliere Giuseppe Cannata. Il Consiglio comunale, in adunanza il 25 luglio, aveva chiesto infatti che il sindaco affrontasse con il Consigliere Cannata la questione delle dimissioni. Apprendiamo che Cannata, nonostante l'incontro, non si è ancora dimesso da consigliere comunale e “che vuole rappresentare al Consiglio riunito, in settembre, le ragioni del suo operato”. 
Da parte nostra è assolutamente incomprensibile tale procastinazione: si tratta del prolungamento di un'agonia. Cannata si deve dimettere subito. Ci pare che le sue parole, con le quali ha invitato i propri contatti social allo sterminio delle persone omosessuali, lascino poco spazio a interpretazioni o spiegazioni. 
Nonostante ciò, se il consigliere vorrà esprimersi in Consiglio comunale, a settembre, noi saremo presenti e testimonieremo in silenzio, come durante l'adunanza del 25 luglio che il dott. Cannata ha disertato, la sofferenza causata dall'omofobia e dalla discriminazione. Presenteremo anche la raccolta firme, lanciata con All Out, che ha già raggiunto e oltrepassato le 15000 sottoscrizioni. 
Raccolta firme che abbiamo deciso di portare avanti fino al prossimo consiglio comunale.

Chiediamo inoltre alle Istituzioni della nostra Città di esprimere vicinanza nei confronti delle persone LGBTI+ permettendo la creazione di una targa in ricordo delle vittime dell'Omocausto, lo sterminio nazifascista nei confronti delle persone appartenenti a minoranze sessuali e di genere: targhe simili sono già state installate in altre città italiane come Bologna e Pistoia. Sarebbe la chiara dimostrazione che l'attuale maggioranza dell'Amministrazione cittadina ha posizioni diverse del consigliere Cannata. Vogliamo Vercelli dalla parte giusta della Storia: solo ricordando il passato si può costruire un presente migliore.

Il direttivo di Arcigay Rainbow Vercelli Valsesia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore