/ Economia

Economia | 16 agosto 2019, 13:00

Cosa serve per organizzare un evento di successo? Rossella Bussetti, insieme al suo staff tecnico ha realizzato un software in grado di renderlo tale

L'EGMS è un applicativo unico nel suo genere che consente di organizzare in modo semplice e intuitivo ogni genere di evento, spaziando dagli eventi di grande portata al retail, da quelli aziendali alle conferenze, fino all’area educational e così via.

Cosa serve per organizzare un evento di successo? Rossella Bussetti, insieme al suo staff tecnico ha realizzato un software in grado di renderlo tale

Quali sono gli elementi che rendono un evento di successo? Dando un'occhiata alle ultime tendenze e al modo in cui la nostra società sta cambiando, bisogna avere a disposizione delle linee guida che consentano di organizzare un evento coprendo tutte le aree operative. Il mondo digitale è la risposta al quesito. La tecnologia nell'ambito dell’informazione e della comunicazione, rappresenta sempre di più un'opportunità decisiva per promuovere la nascita di nuove competenze e nuove opportunità. Rossella Bussetti, General Manager della società Orion Sky Global LTD, con il supporto di uno staff tecnico ha ideato e progettato “EGMS”, un software rivoluzionario in grado di gestire un evento dalla A alla Z.

EGMS” - ci ha spiegato Rossella Bussetti - è un applicativo unico nel suo genere che consente di organizzare in modo semplice e intuitivo ogni genere di evento, spaziando dagli eventi di grande portata al retail, da quelli aziendali alle conferenze, fino all’area educational e così via. Questo software ha la capacità di consentire a chiunque di organizzare un evento in modo professionale. Si tratta di una piattaforma integrata di tipo web-based, con applicazioni multi-utente e multi-posizione, che permette un flusso continuo di scambio delle informazioni tra più operatori, anche basati in location differenti che possono operare simultaneamente sugli stessi moduli. Il sistema inoltre, è flessibile, personalizzabile, minimizza l’errore umano e taglia i costi fino al 40%”.

ml

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore