/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 08 agosto 2019, 19:07

Amichevole col Borgosesia: buon esordio di Cecconi e Franchino

LA SQUADRA DI GILARDINO SI IMPONE PER 2 A 1

Amichevole col Borgosesia: buon esordio di Cecconi e Franchino

Gara di rodaggio di una Pro Vercelli sperimentale contro il Borgosesia, con tanti giovani e i neo acquisti (Cecconi, Franchino, Graziano) in campo. Tra i bianchi ha giocato anche la mezzala Varas, che Gilardino aveva l'anno scorso nel Rezzato. Più che il risultato servivano indicazioni per una rosa ancora da definire. Buona la prova dei nuovi e buona la prova di alcuni giovani che Varini ha proposto in prova a Gilardino.


Pro Vercelli: Saro, Tedone, Volpe, Bani, Auriletto, Franchino, Russo, Graziano, Cecconi, Varas, Volpatto.

Panchina: Bigotti, Merio, Zaffiro, Bernaudo, Liberali, Carosso, Ciceri, Contri.

All. Gilardino


Borgosesia: Iali, Gambarino, Tonoli, Bartolini, Mussa, Ferrando, Pagliaro, Matera, Muzzi, Ravasi, Cirigliano.

Panchina: Martignoni, Iannacone L., Renolfi, Rastello, Saltarelli, Barrella, Bernardo, Mancuso, Tampellini, Acquadro, Iannacone G., Baioni


Marcatori: Russo (Pvc), Gambarino (B), Auriletto (Pvc).


Mezza tribuna piena, buon segno.

I neo acquisti Franchino, Cecconi e Graziani in campo; più alcuni giovani in prova; più Varas, mezzapunta di 26 anni, che arriva dal Rezzato.

Palo del Borgosesia, direttamente su angolo, di Pagliaro.

Al 10' passa la Pro con Russo (giovane proveniente dal Napoli) che liberato in area fredda il portiere.

Gilardino ripropone il 4-1-4-1. Franchino e Auriletto la coppia di centrali. Bani fa il mediano davanti alla difesa. Il neo acquisto Cecconi unica punta.

E Cecconi sembrerebbe un buon acquisto, o almeno: quando ha la palla sui piedi la sa difendere e si destreggia bene.

Nel Borgosesia si distinguono il centrale Ferrando (sicuro e autorevole), il mediano Bartolini (che detta i tempi), l'esterno Pagliaro (tiene però troppo palla).

Nella Pro bene soprattutto la linea di difesa, con Franchino che, vista l'autorevolezza, si candida per un posto titolare. Niente male il terzino destro (in prova, ci dicono) Tedone e anche il portiere Saro.

Il reparto maggiormente in affanno sono i tre di centrocampo, Bani, Graziano e Varas (che però ha degli ottimi spunti). Non male gli esterni Volpatto e Russo.

Alla fine del primo tempo pareggia il Borgosesia con un tiro da fuori area, probabilmente deviato, di Gambarino.

Pari meritato, le squadre si equivalgono.

Fallo su Varas, rigore, Cecconi tira un po' centrale, il portiere ribatte, Cecco in mezza giravolta ci riprova, ma il portiere para ancora. Applausi comunque.

Finisce il primo tempo, 1 a 1.

Buone le prove di tanti singoli, Franchino e Cecconi in particolare. Ma niente male il terzino destro Tedone e gli esterni Volpatto e Russo. Sicuro tra i pali il giovane portiere Saro.


Secondo tempo.

Pro, entrano Merio (che l'anno scorso arrivò a gennaio, ma andò solo in panchina) e Bernaudo, escono Volpe e Volpatto.

Gilardino prova Bani e Auriletto centrali mentre dirotta Franchino sulla fascia sinistra.

Consueta girandola di sosituzioni, da ora in poi la gara perde un po' di interesse.

Il Borgosesia infatti cambia tutti gli effettivi, e anche Gilardino propone un bel po' di cambi. Ma lascia in campo (oltre a Bani, ad Auriletto e al portiere Saro) i nuovi Franchino e Cecconi: hanno bisogno di minutaggio, evidentemente.

Da rilevare, comunque, la prova di Varas che col passare dei minuti gioca con piglio sempre più sicuro. Una buona mezzala, insomma.

Percussione del giovane Bernaudo, messo giù, punizione per la Pro, batte Franchino, alto, ma deviato in corner.

Sulla azione conseguente segna Auriletto che si ritrova a tu per tu davanti al portiere del Borgosesia e freddamente mette dentro, Pro Vercelli 2 Borgosesia 1.

Vince la Pro, ma il risultato non contava. Contavano le indicazioni sui singoli, e, da quanto visto in campo, sono state più luci che ombre.

rb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore