/ Notizie dall'Italia

Notizie dall'Italia | 08 agosto 2019, 18:46

Precipita per 150 metri e muore sul Monte Bianco

GRAVEMENTE FERITA UNA GUIDA DI COURMAYEUR

Precipita per 150 metri e muore sul Monte Bianco

Tragico incidente alpinistico, oggi giovedì 8 agosto, nel massiccio del Monte Bianco. Una donna è morta dopo essere precipitata per circa 150 metri mentre scendeva dalle Aiguilles Marbrées, a 3.500 metri di quota.

Con lei in cordata c'era anche una guida alpina di Courmayeur, Gianfranco Sappa, che è stato trasferito in gravi condizioni all'ospedale di Ginevra. Sul posto è intervenuto in elicottero il Peloton d'haute montagne della Gendarmerie di Chamonix con un'équipe medica. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause dell'incidente.

"Le condizioni della guida sono molto gravi - ha dichiarato un portavoce della Gendarmerie - la cordata è precipitata per circa 100 metri". 

L'incidente sarebbe stato provocato da "un ancoraggio che si è rotto, una corda che si è staccata" e non sarebbe direttamente legato ai crolli e al riscaldamento climatico.

"La traversata delle Aiguilles Marbrées è una via classica, molto frequentata - sottolineano i gendarmi - non sono state terze persone a provocare l'incidente, per esempio facendo cadere una pietra".

dal nostro corrispondente ad Aosta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore