/ Economia

Economia | 15 luglio 2019, 09:00

Aziende nel mirino dei truffatori on-line

ATTENZIONE ALLA RICHIESTA VIA PEC DI PAGARE DI UNA POLIZZA (NON DOVUTA)

Aziende nel mirino dei truffatori on-line

La truffa viaggia online e arriva direttamente nelle pec delle ditte artigiane. A segnalare una nuova insidia è la Cna Piemonte Nord che rende noto come "alcune ditte associate ci hanno segnalato un tentativo di truffa on line da parte di un sedicente funzionario di una banca specializzata nel credito agli artigiani della quale è stato hackerato l’account di posta elettronica. Le ditte hanno ricevuto, sulla propria pec e da un indirizzo di posta elettronica del tutto uguale a quelli del gruppo bancario in questione, un’offerta di finanziamento a condizioni eccellenti, facente riferimento a un Fondo di garanzia per le PMI, con richiesta di pagamento di una polizza assicurativa. Si tratta di una truffa e ci risulta che già una ventina di imprese tra Piemonte e Liguria ci sono cascate".

I referenti della banca hanno presentato denuncia "ma vogliamo comunque segnalare la vicenda per evitare che altre imprese vengano truffate - prosegue la nota della Cna -. Invitiamo gli artigiani e gli imprenditori che dovessero ricevere offerte di finanziamento tramite e-mail e pec a contattare immediatamente la propria banca prima di effettuare qualunque pagamento, a denunciare i tentativi di truffa alla Polizia Postale e ad informarsi al Servizio Credito di CNA Piemonte Nord sulle forme di finanziamento agevolato".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore