/ Politica

Politica | 05 luglio 2019, 11:26

"Pulizia della città: esternazioni incaute dell'ex sindaco Forte"

POZZOLO: "INCREDIBILE CHE DOPO CINQUE ANNI DI TOTALE INCURIA PARLI DI UN PEGGIORAMENTO DELLA SITUAZIONE"

Emanuele Pozzolo, assessore al Decoro urbano

Emanuele Pozzolo, assessore al Decoro urbano

Riceviamo e pubblichiamo.

Ho avuto modo di leggere – su organi di stampa locali - le incaute esternazioni dell’ex sindaco Maura Forte in merito allo “stato di abbandono nella pulizia della città” e al presunto “peggioramento della situazione” relativa alla complessiva gestione dell’area urbana di Vercelli. E’ davvero incredibile che la stessa persona che ha la responsabilità politica e amministrativa di aver portato la nostra città ad uno stato di vero e proprio abbandono, dopo cinque anni di malgoverno comunale, abbia la sfacciataggine di criticare l’operato della nuova giunta, insediatasi da pochi giorni.

Dopo il “piano quinquennale” di disordine, sporcizia e completa assenza di progettualità posto in essere dall’amministrazione comunale della sinistra, i vercellesi hanno richiesto – tramite il chiarissimo risultato elettorale del 9 giugno scorso – un deciso cambio di passo, affidando ad Andrea Corsaro e al centrodestra l’incarico di governare Vercelli.

Fin da subito la nuova amministrazione ha dovuto affrontare una situazione disastrosa legata ad uno stato di completa irresponsabilità dimostrato da chi avrebbe dovuto prendersi cura e guidare la nostra città nei cinque anni precedenti. E’ vero infatti che l’ex sindaco Maura Forte e la sua amministrazione si sono mirabilmente distinti per la più radicale assenza di visione a lungo termine, per la più completa incapacità di perseguire efficaci politiche di sviluppo e per la più totale mancanza di responsabilità politico-amministrativa: a dimostrazione di tutto questo difatti soccorre il dato – peraltro incontestabile – che la stragrande maggioranza dei vercellesi non ha ritenuto conveniente rinnovare la fiducia al sindaco uscente e alla sua coalizione.

Per quanto riguarda, poi, il decoro urbano, la gestione del verde e la pulizia della città occorrere consigliare sommessamente all’ex sindaco e ad alcuni suoi sostenitori un atteggiamento di più saggio e dignitoso silenzio: perché la situazione oggettivamente scandalosa a cui – in cinque anni – hanno abituato Vercelli è il prezioso lascito di cui tutti i vercellesi posso essere grati proprio a loro.

A differenza di altri il sindaco Andrea Corsaro e tutta la nuova giunta sono impegnati - fin dal primo giorno d’insediamento – a riprogrammare tutti i settori dell’amministrazione comunale e ad intervenire per cercare di risolvere le situazioni più urgenti, certi che i vercellesi sappiano cogliere la diversa sensibilità di approccio amministrativo e il diverso modo di intendere la gestione della nostra città: perché a noi non interessano tante parole vuote, ma i fatti.

Emanuele Pozzolo, assessore Comune di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore