/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 28 giugno 2019, 17:27

Un Marco Polo tutto da scoprire

IL NUOVO LIBRO DI GIANLUCA BARBERA (CHE IN AUTUNNO SARA' A VERCELLI)

Un Marco Polo tutto da scoprire

Con Marco Paolo, edito dalla romana Castelvecchi, è giunto al quarto romanzo lo scrittore reggiano (ma senese d’adozione) Barbera che continua sulla linea del precedente Magellano, offrendo una sorta di biografia immaginaria/immaginata del grande viaggiatore veneziano, primo europeo a recarsi in Cina, stabilendo rapporti proficui e duraturi con l'estremo oriente.

Ma a leggere le pagine di Barbera sorge quasi subito naturale la domanda su dove inizi la fiction e dove finisca la realtà, nel senso che il testo non si discosta in fondo dal Milione quale resoconto dell'impresa, trascritta da e pubblicato in francese, avvicinandosi alla storia vera (a sua volta ‘falsata’) sia per contenuto (le mille peripezie talvolta esacerbate) sia per forma (abilità e virtuosismo nel fare il verso a un italiano aulico, in un’ottica postmoderna). Si tratta poi di un libro impossibile a riassumersi, grazie all'incalzare velocissimo di avvenimenti, descrizioni, personaggi, figure, colpi di scena; fin da subito viene però svelato il gioco della messinscena: per guadagnarsi il pane Marco Polo è costretto a intrattenere il pubblico delle corti, dove il signore di turno ama circondarsi di un testimone diretto che gli spieghi le imprese del giovane italiano, lontano da casa per 24 anni, a raccogliere esperienze di viaggio e soprattutto di vita, conciliandosi con la diversità dell’altro, senza remore e senza paure.

Gianluca Barbera in autunno presenterà il suo Marco Polo anche a Vercelli.

Guido Michelone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore