/ Cronaca

Cronaca | 26 giugno 2019, 08:44

Gestione migranti: a processo l'ex prefetto Malfi

RINVIATE A GIUDIZIO TUTTE LE PERSONE COINVOLTE NELL'INCHIESTA SULL'ASSEGNAZIONE DEI RICHIEDENTI ASILO

Gestione migranti: a processo l'ex prefetto Malfi

Rinvio a giudizio per l'ex prefetto Salvatore Malfi e per le altre quattro persone coinvolte nell'inchiesta sulla gestione dei migranti.

Il 7 novembre Malfi, il vice prefetto vicario Raffaella Attianese, le funzionarie dell'Ufficio del  Governo Cristina Bottieri e Lucia Castelluccio, e Gianluca Mascarino, presidente di Obiettivo Onlus, compariranno davanti al collegio del Tribunale di Vercelli per la prima udienza del processo che li vede imputati, a vario titolo e con posizioni molto differenziate, per le presunte irregolarità legate all'assegnazione dei migranti in arrivo nel vercellese tra il 2015 e il 2016. Le accuse sono turbativa d’asta abuso d’ufficio, frode, corruzione, rivelazione di segreto d'ufficio.

Nel corso dell'inchiesta, avviata dalla Procura di Vercelli dopo l'esposto di alcuni volontari, si è aggiunto poi un secondo filone d'indagine, relativo ai comportamenti che l'ex prefetto avrebbe tenuto nei confronti dei suoi più stretti collaboratori e della donna delle pulizia che lavorava nel suo appartamento. In questo caso le accuse sono maltrattamenti, minacce, estorsione.

fr

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore