/ Spettacoli

Spettacoli | 22 giugno 2019, 18:44

Festa della Musica:33 eventi e un po' di maltempo

DA CARLOT-TA A RICCARDO FRACASSO A "ROMANTICAMENTE"

Festa della Musica:33 eventi e un po' di maltempo

Le condizioni atmosferiche in parte hanno rovinato l’annuale Festa Europea della Musica che a Vercelli si svolge dal 2016, due volte privatamente, le ultime sotto l’egida del Comune, in collaborazione con Informagiovani che, quest’anno, riesce a fare le cose in grande, organizzando ben 33 eventi, dal mattino a notte fonda, in tutto il centro storico, invitando solisti e gruppi da tutto il Piemonte di ogni genere o stile.

Ad avvantaggiarsi, però, causa il maltempo, risultano gli eventi al chiuso, a partire dal recital della cantautrice Carlot-ta alle 13:30 presso la Casa Circondariale, in un’atmsofera di grande sensibilità, come lei stessa ha voluto marcare nei ringraziamenti finale.

Ottimo successo anche per l’esordio del giovane pianista santhiatese Riccardo Fracasso che presenta alla Casa d’Arte Viadeimercati un programma su Scarlatti, Listz, Chopin, Scriabin, impressionando il folto pubblico per il virtuosismo spettacolare.

E, dulcis in fondo, il clou della Festa risulta, sul piano artistico, il concerto “Romanticamente” tenuto da Elisabetta Piras (pianoforte) e Lamberto Curtoni (violoncello) al Circolo Ricreativo sotto l’egida della Società del Quartetto: Bach, Debussy, Fauré, Clara e Robert Schumann, oltre il vercellese Gozzelino, sono gli autori interpretati con estrema finezza: il tocco al contempo passionale e razionalizzante della Piras accanto al lirismo viscerale di Curtoni risultano alla fine, per entrambi, l’arma vincente di un sodalizio artistico dal roseo futuro.

Guido Michelone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore