/ Politica

Politica | 21 giugno 2019, 18:12

"Borgosesia rende omaggio al sindaco eroe di Rocca di Papa"

TIRAMANI: INTITOLEREMO UNO SPAZIO A QUESTO PRIMO CITTADINO MORTO PER ACCERTARSI CHE TUTTI I DIPENDENTI FOSSERO IN SALVO DOPO L'INCENDIO

"Borgosesia rende omaggio al sindaco eroe di Rocca di Papa"

“Dopo l’esplosione del suo Municipio, il 10 giugno scorso, è stato l’ultimo a lasciare l’edificio, non prima di essersi assicurato che tutti gli occupanti fossero in salvo: un eroe dei nostri giorni, un Sindaco che ha ricoperto il suo ruolo fino alla fine, anteponendo il bene dei cittadini al proprio. Per questo faremo in modo che nella nostra città venga ricordato per sempre”. A poche ore dalla notizia della morte di Emanuele Cristini, sindaco di Rocca di Papa, a seguito di una crisi respiratoria dovuta alla lunga permanenza nel luogo dell’incendio, il sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, sente il dovere di tributare al collega un omaggio che ne renda il ricordo e l’esempio indelebili.

"Il coraggio e la generosità dimostrati dal sindaco di Rocca di Papa ne fanno un modello umano e civile di grande levatura – spiega Tiramani – per questo, insieme a tutti i miei colleghi di giunta, desidero riservare a lui uno spazio tra coloro che vengono ricordati con onore nella città che amministro: Borgosesia non dimenticherà questo sindaco che non ha avuto esitazioni a rimanere in un luogo di pericolo per adempiere fino in fondo al suo ruolo di “Primo Cittadino”, un ruolo che mai come oggi espone ad ogni genere di critiche, contestazioni, insulti. Ma che - continua Tiramani - per ognuno di noi sindaci significa prima di tutto saper accogliere e farsi carico di bisogni, sofferenze, richieste e proposte che provengono dall’interno delle comunità, e rispondere con progetti adeguati alle esigenze dei nostri territori e della nostra gente. Ognuno di noi ha storie umane e politiche diverse – conclude il sindaco di Borgosesia -  ma certo siamo accomunati da passione e attaccamento alla nostre comunità, come Emanuele Cristini ha dimostrato fino all’estremo sacrificio".
In queste ore Paolo Tiramani ha conferito mandato all’assessore Eleonora Guida, con delega all’Urbanistica, di attivarsi con gli uffici per individuare nel più breve tempo possibile il luogo adatto per l’intitolazione e presto, entro il mese di luglio, si terrà la cerimonia di intestazione.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore