/ Cintura di Vercelli

Cintura di Vercelli | 19 giugno 2019, 11:48

Lomellina: ex sindaco trovato morto in un canale

L'UOMO E' STRONCATO DA UN MALORE A 64 ANNI

Le fasi dei soccorsi

Le fasi dei soccorsi

La tragedia si è consumata intorno alle 21,45 di martedì sera. Gian Andrea Pagani, sindaco di Zeme fino allo scorso maggio, è stato trovato morto in un canale irriguo di una sua risaia dove si era recato a regolare il flusso dell'acqua.

Pagani aveva 64 anni, era stato alla guida del comune lomellino per una quindicina d'anni fino allo scorso mese di maggio: con ogni probabilità ha accusato un malore che gli ha lasciato scampo, mentre si trovava in una strada di campagna a regolare il flusso dell'acqua nelle risaie di cui era il proprietario.

I soccorsi sono giunti immediati con i Vigili del Fuoco di Mortara del distaccamento permanente di Vigevano e un'ambulanza della Croce Azzurra di Robbio, ma purtroppo per l'agricoltore trovato appoggiato a un asse nella tomba con vicino un badile e il suo Suv grigio Tata, non c'è stato nulla da fare e il personale medico del 118 non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Su quanto accaduto indagano i carabinieri di Zeme giunti sul posto: a dare l'allarme due agricoltori che passavano in quel momento. Sul corpo non sarebbero stati riscontrati segni di violenza. Pagani lascia la moglie e una figlia. Unanime il cordoglio espresso in queste ore dagli amministratori del territorio lomellino e non solo.

dal nostro corrispondente a Vigevano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore