/ Cronaca

Cronaca | 07 giugno 2019, 21:50

Asfalto "trappola" e tombini aperti: quanti pericoli per i pedoni

DA VERCELLI ALLA VALSESIA: DUE SEGNALAZIONI IN UN SOLO GIORNO. UNA PERSONA, CADUTA IN STRADA, E' STATA PORTATA IN OSPEDALE

Asfalto "trappola" e tombini aperti: quanti pericoli per i pedoni

Quando l'asfalto diventa una trappola.

La prima segnalazione arriva dal Vercelli e sta viaggiando attraverso i social. Un uomo si è ferito a un ginocchio a causa di un tombino aperto in viale Garibaldi. La situazione di pericolo non era segnalata e l'uomo, per sua fortuna, ha riportato una lacerazionem ma nessuna frattura. "Certo che si ci fosse finito un anziano o un bambino, la situazione poteva essere ben diversa" è il commento, postato su Facebook dalla moglie del ferito.

Il secondo caso si è verificato a Quarona, in Valsesia, dove è dovuto intervenire il 118 per soccorrere un pensionato che, nella mattina di venerdì, è in strada, in piazza Combattenti, a causa di un affossamento dell’asfalto. Una caduta rovinosa, quella in cui è incappato il pensionato che, oltre a varie escoriazioni, lamentava un forte dolore al femore. L’ambulanza del 118 lo ha trasportato al pronto soccorso di Borgosesia mentre i carabinieri sono intervenuti per gli accertamenti del caso.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore