/ Cronaca

Cronaca | 30 maggio 2019, 12:44

Ubriaco, senza patente e al volante di un'auto rubata

ARRESTATO UN 35ENNE CHE HA ANCHE DANNEGGIATO DUE AUTO IN SOSTA

Ubriaco, senza patente e al volante di un'auto rubata

Ubriaco, guidava senza patente un'auto rubata la sera prima. I Carabinieri della Radiomobile di Vercelli hanno arrestato I.R., 35enne di origine rumena, residente a Trino, perché ritenuto responsabile di furto aggravato, danneggiamento, nonché per guida senza patente e in stato di ebbrezza alcolica.

L’episodio è accaduto venerdì sera, poco dopo le 23, lungo il tratto della statale 455 compreso fra Trino e Vercelli. Un carabiniere in forza al Comando Provinciale, libero dal servizio e alla guida della propria vettura con a bordo i familiari, è stata attirata dal comportamento anomalo di una Fiat Grande Punto con un uomo alla guida. L’auto aveva impegnato una rotatoria sobbalzando in modo strano e disegnando una traiettoria improbabile mentre la percorreva. Il militare, pensando che l’automobilista potesse avere dei problemi, magari di salute, ha invertito la marcia cercando di raggiungerlo. Giunto alle sue spalle, ha constatato che effettivamente la condotta di guida non era lineare, anzi, la Punto zigzagava pericolosamente sulla strada procedendo in direzione del capoluogo. Il militare, allora, non potendo intervenire direttamente, ha contattato la Centrale Operativa e richiesto l’intervento di una pattuglia del Nucleo Radiomobile, e ha continuato a seguire l’automobilista a distanza ravvicinata e riferendone il tragitto percorso e il comportamento, che cominciava a risultare allarmante, anche in considerazione che ormai era giunto in città.

In via Avogadro di Quaregna la Punto ha anche urtato e danneggiato due vetture in sosta lungo il marciapiedi, proprio pochi secondi prima di essere bloccata da un equipaggio della Radiomobile.

L’uomo è subito parso ai militari in stato di grave alterazione dall’abuso di alcol e sottoposto al test etilometrico, che ha dato un risultato inequivoco: il tasso di alcol nel suo organismo è risultato di ben quatto volte superiore a quello consentito per legge. 

L’uomo è stato quindi condotto in Caserma per ulteriori accertamenti che hanno permesso di verificare come il 35enne si era fosse alla guida senza patente, mai conseguita, ma anche che l’auto non era la sua ma di una conoscente. Per quanto il rumeno avesse cercato di giustificare il possesso della Punto riferendo che un’amica gliela aveva prestata, è invece emerso che l’auto l’aveva rubata quella stessa sera alla conoscente, sottraendole le chiavi di nascosto mentre entrambi si trovavano insieme ad altri comuni amici a cena. Il 35enne, prese le chiavi dell’auto di nascosto dalla proprietaria, si sarebbe poi allontanato, e dopo aver preso l’auto si era diretto a Vercelli. La proprietaria, pertanto, non ha esitato a smentirlo e a formalizzare la denuncia di furto.

L’uomo, pertanto, è stato arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore