/ Salute

Salute | 21 maggio 2019, 17:17

Arriva in ospedale con una freccia piantata nel cuore

ALLE MOLINETTE UN UOMO SALAVATO DOPO UN INTERVENTO SENZA PRECENTI

Arriva in ospedale con una freccia piantata nel cuore

E' arrivato in ospedale con una freccia piantata nel cuore. L'uomo, 47 anni, è stato salvato con un intervento straordinario alle Molinette di Torino.

Quando i medici del Pronto Soccorso di Aosta, e successivamente quelli della Cardiochirurgia delle Molinette se lo sono ritrovato davanti, hanno constatato che il dardo, lungo circa 30 centimetri, aveva trapassato da parte a parte il cuore e uno dei polmoni dell'uomo. Incredibilmente senza ucciderlo sul colpo.

A condurre l''intervento è stata l'équipe di Cardiochirurgia universitaria diretta dal professor Mauro Rinaldi. Dopo l’instaurazione di una circolazione extracorporea d’emergenza per supportare le funzioni cardio-respiratorie, è stato possibile estrarre il dardo dal cuore e riparare le lesioni cardio-polmonari. L’intervento è perfettamente riuscito e il paziente è stato già estubato e svegliato poche ore dopo.

Intanto resta ignota la dinamica che ha portato la freccia a colpire l'uomo. Tra le ipotesi degli inquirenti non si esclude al momento neppure l'ipotesi di un tentato suicidio.

dal nostro corrispondente a Torino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore