/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 19 maggio 2019, 21:29

Uccidono a bastonate un cucciolo di maremmano per rubare fil di ferro e picchetti

FURTO E AGGRESSIONE CRIMINALE IN UN CENTRO DEL BIELLESE

Disel, cucciolo di maremmano ucciso per un furto da pochi euro

Disel, cucciolo di maremmano ucciso per un furto da pochi euro

Ucciso dai ladri per un bottino di poche decine di euro. È la storia di Disel, pastore maremmano di soli sei mesi aggredito a Pollone, in frazione Chiavolino, dove viveva con i suoi padroni. I segni che riportava sul corpo quando è stato rinvenuto mercoledì sera non lasciano dubbi: molto probabilmente è stato ucciso a bastonate. alla base dell'aggressione ci sarebbe un furto di filo e picchetti da recinzione, per un valore massimo di circa 70 euro. Al momento non sono noti i responsabili dell'accaduto, ma nei prossimi giorni la famiglia sporgerà denuncia.

La padrona, Lina Guglielminotti, scrive in un post di Facebook: "Oggi qualcuno ci ha rubato della roba e ha ucciso il cane che la proteggeva! Allora pubblico questo post per invitare questi individui a riportare quanto preso al suo posto e colgo l'occasione per rassicurarli che il mal fatto torna tutto al mittente con gli interessi. Ciao Disel, grazie per tutto quello che hai fatto per noi".

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore