/ Salute

Salute | 18 maggio 2019, 09:30

Impulsi elettrici per abbattere le infezioni dentali

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA INVENTATA E BREVETTATA NEL REPARTO DI ODONTOSTOMATOLOGIA DELL'OSPEDALE SANT'ANDREA

Impulsi elettrici per abbattere le infezioni dentali

Valutare in anticipo le infiammazioni che possono determinare malattie dentali fastidiose come perimplantiti e mucositi.

L’Asl di Vercelli può contare su uno strumento innovativo che consente di testare il tessuto intorno agli impianti dentali per accertare in via preventiva se sia sano o se invece si  stiano sviluppando infiammazioni alle gengive o all’osso (mucositi e perimplantiti).

Si chiama Pericare® ed è stata inventata e brevettata da Gerardo Tricarico, fisico e odontoiatra che opera nella struttura di odontostomatologia dell’Asl di Vercelli.

Grazie all’utilizzo di questa tecnologia all’interno della struttura di odontostomatologia dell’ospedale Sant'Andrea, diretta dal professo Vincenzo Rocchetti, è possibile realizzare interventi che hanno anche una forte azione di prevenzione.

Si tratta di una apparecchiatura elettromedicale, brevettata, capace di curare in modo sicuro, indolore ed efficace le infiammazioni delle mucose che possono svilupparsi. Patologie molto dolorose che possono procurare, ad esempio, in chi dispone di un impianto, la perdita progressiva dell’osso di sostegno e di conseguenza anche la perdita dell’impianto stesso.

Questa tecnologia utilizza campi elettrici pulsati per valutare il livello di infiammazione, suggerendo al medico l’intensità delle applicazioni da effettuare. Gli impulsi elettrici, infatti, riescono a distruggere i batteri causa di infezione e attivare un processo di cura. Modulando l’intensità è possibile ottenere un elevato grado di guarigione.

Pericare® è un medical device certificato CE secondo le ultime norme di sicurezza ed efficacia, messo a punto con anni di studio e di ricerca in collaborazione con la facoltà degli studi di Ancona.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore