/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2019, 16:45

"Sospendeteci tutti!" Il Cidi sul caso della prof. Dell'Aria

LETTERA AL MIUR E ALL'UFFICIO SCOLASTICO DEL PIEMONTE FIRMATA DA 14 DOCENTI VERCELLESI

"Sospendeteci tutti!" Il Cidi sul caso della prof. Dell'Aria

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata a MIUR e Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e firmata dalle docenti: Donatella Capra, Assunta Grasso, Cinzia Donisotti, Valentina Virdò, Manuela Coppa, Alessandra Pecchio, Maria Guida, Fulvia Merciari, Rosa Giordano, Luciana Mazziotti, Maria Ausilia Fra, Anita Fais, Federica Caldera, Elisa Cappelletto.

I docenti del CIDI (Centro Iniziativa Democratica Insegnanti) di Vercelli in merito al caso della professoressa Rosa Maria Dell’Aria sospesa dall’insegnamento per aver consentito ai propri allievi di svolgere un’attività di ricerca didattica, di esprimere le proprie opinioni, di esercitare il libero pensiero nel rispetto dei principi della Costituzione, manifestano il loro totale dissenso.
Compito della scuola è quello di istruire, formare ed educare, nulla di tutto questo può avvenire attraverso la censura, piuttosto si è persa l’occasione di un civile confronto sull’attualità.
Quanto accaduto nell’Istituto “Vittorio Emanuele” di Palermo è indice di un clima inasprito.  Il diritto di critica viene violato dal mancato riconoscimento della libertà di pensiero, del dialogo e del confronto.
La sanzione alla professoressa Dell’Aria colpisce tutta la scuola pubblica italiana, sottoponendola ad un illecito controllo politico.

In virtù di quanto affermato non possiamo che dire “Sospendeteci tutti”.
Tutta la nostra solidarietà alla collega.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore