/ Pro Vercelli

In Breve

mercoledì 17 luglio
venerdì 12 luglio
giovedì 11 luglio
lunedì 08 luglio
martedì 02 luglio
domenica 30 giugno
venerdì 28 giugno
Alberto Gilardino (foto NewsBiella)
(h. 15:38)
martedì 25 giugno
lunedì 24 giugno

Pro Vercelli | 16 maggio 2019, 07:33

E adesso che accade alla Pro?

GRIECO: AL 15 MAGGIO NESSUNO MI HA DETTO ANCORA NULLA» - MASSIMO SECONDO: «SUL FUTURO DELLA SOCIETA' NON CI SONO NOVITA' E QUESTA SERA PREFERISCO NON PARLARNE»

Grieco e Secondo

Grieco e Secondo

«Il mio futuro? Siamo al 15 maggio ed è tempo di programmare... Mi spiace non aver scambiato due parole sul futuro con la società... lascio a voi le considerazioni» dice Vito Grieco al termine della conferenza stampa.

Uscendo chiediamo a Varini. Il prossimo anno? Grieco non ha tutti i torti.

«Non sappiamo cosa accadrà, quindi nessuno di noi sa quale sarà il suo futuro» dice il direttore sportivo.

Ma partiamo dall'inizio.

Massimo Secondo si presenta in sala stampa insieme a Jose Saggia e a Fabrizio Rizzi.

«Abbiamo perso, ma abbiamo dimostrato voglia di vincere e intensità, complimenti a tutti, i ragazzi hanno dato il massimo. Un solo rammarcio: se nel girone di ritorno avessimo giocato con l'intensità di questa sera avremmo fatto qualche punto in più. Il futuro? No, stasera parliamo d'altro, posso solo dire che non ci sono novità...».

«Non sono dispiaciuto per come è arrivata la sconfitta, insomma per le due reti subite. Sono dispiaciuto perché avremmo dovuto segnare dieci gol, prima di essere raggiunti dalla Carrarese» ha detto Vito Grieco.

«Me lo sentivo, ieri, in conferenza stampa, ricordate cosa ho detto? Che stasera conta solo il risultato. Fa più male perdere dopo aver giocato bene».

rb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore