/ Spettacoli

Spettacoli | 14 maggio 2019, 16:55

"Shake!": prima rassegna delle compagnie teatrali vercellesi

ALLA SCOPERTA DI SHAKESPEARE CON SETTE SPETTACOLI A INGRESSO GRATUITO

La presentazione della rassegna

La presentazione della rassegna

Si intitola "Shake!" la prima rassegna che riesce a unire, attorno a un filo conduttore comune, praticamente tutte le compagnie teatrali vercellesi. Da giovedì 16 maggio e fino all'8 giugno il fantastico mondo del teatro sarà davvero alla portata di tutti con spettacoli, originali e realizzati apposta per questa rassegna, che avranno palcoscenici del tutto insoliti. Il chiostro di San Pietro Martire sarà la location privilegiata, ma non mancheranno anche incursioni alla galleria ViadeiMercati e - in un caso - anche un'insolita rappresentazione a bordo di autovetture.

A promuovere la rassegna sono gli Anacoleti, il Comune di Vercelli e la Fondazione Crv che offre il consueto sostegno economico.

"E' la prima rassegna di teatro diffuso all’aperto che potesse valorizzare produzioni e compagnie vercellesi - dice soddisfatta l'assessore alla Cultura, Daniela Mortara - Gli Anacoleti hanno riunito tutte le compagnie intorno a un progetto affascinante che ha come filo conduttore Shakespeare e che potrebbe diventare un'esperienza esportabile anche fuori città".

"Il titolo Shake! - commenta Sandro Gino, degli Anacoleti - unisce tre elementi: Shakespeare come background drammaturgico a cui ispirarsi, Shake come capacità di mescolare generi, temi e stili e Shake nel senso di agitare, dare una scossa alla città, portando il teatro fuori dai teatri per intercettare un pubblico che possa innamorarsi di quest'arte. La partecipazione agli spettacoli è gratuita ma gli organizzatori hanno rivolto l’appello a fare una donazione sulla piattaforma di crowfunding www.produzionidalbasso.com cercando “shake prima” per offrire un piccolo sostegno all’iniziativa.

Il debutto, giovedì 16 maggio alle ore 21 è in San Pietro Martire con "La grande notte", produzione degli Anacoleti; uno spettacolo che metterà insieme le invenzioni del grande drammaturgo inglese, riviste e attualizzate.

Venerdì 17 maggio alle ore 21 Laura Berardi, Licia di Pillo, Giuseppe Sabatino e il «Trio Archi Vallotti» proporranno "Shakespeare fondente noir" reading con i passi più crudeli della produzione del grande bardo.

Domenica 19 maggio 18 spazio ad Associazione Il Porto con "WSGH William Shakespeare’s Greatest Hits", un’antologia di brani, con una chiave di lettura divertente e brillante.

Giovedì 23 maggio (ore 21) il laboratorio di teatro di Diapsi propone "Grazie Sir William", spettacolo costruito sul mito di Giulietta e Romeo.

Venerdì 24 e sabato 25 "Progetto Outlier" (Livio Ghisio e Annalisa Canetto) propongono "L’ordine delle cose", spettacolo itinerante a bordo di 8 autovetture che gireranno per la città mentre il testo diffuso dall’autoradio. Punto di raccolta il cortile di San Pietro Martire: la prenotazione è obbligatoria (per ovvi motivi logistici) ai numeri 335-5750907 / 0161.58117.

Domenica 26 maggio (ore 21/21,30) c'è "Fools" di Tam Tam Teatro, che occuperà la piazza dell'antico Ospedale, verterà sulla figura del buffone e del giullare e impegnerà i giovani della compagnia.

Sabato 8 giugno dalle 17 alle 21 Max Bottino e Antonio Maria Porretti presentano: «Waves/01/King Lear – Tragedia incompiuta per due corpi e una stanza». Un lavoro autonomo che parte dalla tragedia shakespeariana. L'appuntamento, in questo caso è alla casa d'arte ViadeiMercati di via Morosone che ospiterà anche un’installazione di Max Bottino.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore