/ Politica

Politica | 11 maggio 2019, 12:56

Tre domande ai candidati/13: Alessandro Balbis, SiAmo Vercelli

«ARRIVEREMO SECONDI» - «PEGGIO CORSARO DI MAURA FORTE, E SCHEDA NON E' UNA NOVITA'»

Alessandro Balbis, candidato con i SiAmo Vercelli, con la moglie Cindy

Alessandro Balbis, candidato con i SiAmo Vercelli, con la moglie Cindy

Alessandro Balbis, è noto perché è grande tifoso della Pro Vercelli, perché amministra il gruppo Identità vercellese ed è noto, anche, per le sue polemiche su facebook. Senta, la sua candidatura con i SiAmo Vercelli, ci pensò anche cinque anni fa, giusto? Perché adesso? E, stessa domanda, tra Corsaro e la Forte chi getterebbe giù dalla torre (senza che si facciano male, ovvio)?.
Oltre ad Identità Vercellese, noto gruppo facebook dove si parla di Vercelli e dove ho deciso di auto-sospendermi dalla carica di amministratore in questi mesi di campagna elettorale, ho fondato anche un altro Gruppo, “Pro nel cuore!”, dedicato alle bianche casacche. In questi anni sono stato molto polemico, è vero, da cittadino che paga le tasse quando vedo Vercelli maltrattata, mi arrabbio. No, Siamo 5 anni fa non mi chiamò ed io non cercai contatti, avevo però degli amici che erano con loro e conobbi il mio attuale candidato sindaco, Alberto Perfumo, col quale entrai subito in sintonia. I Siamo Vercelli mi hanno chiamato quest’anno, grazie a Pier Giuseppe Raviglione, ho accettato subito: è tempo di provare a fare qualcosa per la mia amata città, mettendoci la faccia. Quest’anno sono stato chiamato anche da un altro candidato. Cinque anni fa fui chiamato da due candidati, stessa cosa dieci anni fa, ma non accettai, avvertivo puzza di bruciato, di giochetti, cosa che io non posso sopportare. Ho risposto sì alla prima chiamata dei Siamo perché mi rispecchio nel Movimento, faccio una parte di una squadra eccezionale, con persone competenti e nessun padrone. Corsaro e la Forte? Che nessuno ovviamente si faccia male. Scelgo Corsaro.  In 10 anni doveva fare molto di più, si pensi alla mancata manutenzione della piscina e delle torri, oltre al lascito dei crediti inesigibili i cui tutti sappiamo. Non ho mai sopportato le sue promesse disattese (Museo dello sport, Risoteca, Scuola di Design, Recupero ex Distretto, Recupero area ex Cinema Viotti, base elicotteristica e potrei andare avanti per molte altre righe, tutto documentato). Diciamo che ha avuto qualche bravo assessore, ma il fatto che si ripresenti per la terza volta mi lascia veramente perplesso. Bisogna, nella vita, saper mettersi da parte, specie nella politica. Maura è un’amica, mi ha sposato 5 mesi fa, ed è anche una mia lontana parente.  Ha cercato di fare qualcosa, ma è troppo, troppo poco. Il fatto di non essere riusciti, in 5 anni, a fare una piscina è da solo causa di non ripresentazione. La città è una selva, c’è molto degrado.Voglio solo aggiungere un’ultima cosa. Tutti si spacciano come novità, come sta facendo l’Avvocato Scheda (professionista e persona impeccabile): la gente si ricorda che solo 5 anni fa era l’Assessore al lavori pubblici di Corsaro?

Si racconti a chi non la conosce, a chi, per esempio, va poco o niente su facebook.
Sono nato a Vercelli 43 anni fa e sono vercellese doc. Sono dottore in Economia e Commercio (con una tesi discussa con il professor Cesare Emanuel, che riguardava la Valorizzazione del riso nel Vercellese). Sono titolare da 12 anni, in Vercelli, di un’impresa individuale, lo “Studio Balbis”, che si occupa di varie consulenze aziendali, con spiccata competenza in tema di Finanza Agevolata, realizzazione business plan ed altri servizi. Sono sposato con la mia amata Cindy, colombiana di Cartagena che a fine anno finalmente inizierà le pratiche per avere la cittadinanza Italiana, dico finalmente perché, essendo Cindy meticcia, ho conosciuto quanta ignoranza regni ancora in città, con insulti razziali, a cui noi non badiamo, felici e consci che la maggioranza dei Vercellesi sia dotata di cervello. Io e Cindy abbiamo una piccola ed immensa gioia, la nostra amata figlia Martina, di 1 anno e 7 mesi, che ci regala emozioni ogni secondo della nostra vita. Sono in grado di relazionarmi con chiunque, conosco culture diverse, ho molti hobbies ed amo la nostra splendida città con tutto il cuore.

Alberto Perfumo dice che ce la farete ad avere un gran bel risultato, anche grazie alla campagna elettorale che state facendo casa per casa. Firmerebbe per un terzo posto dietro i due schieramenti?
Stiamo lavorando con il massimo impegno, il porta a porta è la nostra arma in più, ogni giorno incontriamo decine di persone, il contatto umano, nei tempi di facebook, è ancora troppo importante. Quest’anno ci sono sette candidati a Sindaco con numerose liste, avendo sul piatto centinaia di candidati consiglieri: ci sarà una dispersione del voto incredibile e le incognite sono tante. Di una cosa sono certo, senza peccare di modestia: non firmo nulla, Siamo Vercelli arriverà almeno terza, ma noi giochiamo per il secondo posto.

rb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore