/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 06 maggio 2019, 07:06

Scambialibri al Museo Leone

TORNA L'INCONTRO PER GLI AMANTI DELLA LETTURA

Scambialibri al Museo Leone

Ritorna lo Scambialibri e inaugura il 2019 al Museo Leone, ormai divenuta ufficialmente la casa vercellese dell'evento. Sabato 11 maggio, infatti, tra le storiche mura del museo cittadino, ritorneranno le migliaia di volumi destinati allo scambio, ormai una tradizione culturale creata dall'Associazione Libriamoci a Vercelli che attira sempre più fans della lettura da tutto il Piemonte e non solo.
Il via alla caccia al libro preferito scatterà, come sempre, alle ore 9,30, per concludersi attorno alle ore 18. Il meccanismo è sempre il solito: ci si presenta in accoglienza con un numero di libri portati da casa (non più di 20) e ci si immerge tra gli scaffali per prenderne lo stesso numero. Semplice e diretto. Come ben sanno i 'veterani' della manifestazione, non vengono accettate enciclopedie, manualistica obsoleta, Reader's Digest, scolastica e, ovviamente, volumi in cattivo stato. Da quest'anno comincerà ad essere ridotto anche il numero accettato delle pubblicazioni tascabili come Harmony, Gialli Mondadori, Urania e simili, generi che ormai non trovano più estimatori pronti allo scambio.
Non poteva mancare un altro classico dello Scambialibri, ovvero l'ormai leggendario Juke box letterario (ovvero, chiunque può scegliere le pagine di un libro in elenco e farsele leggere personalmente da un attore), gestito e animato ancora una volta dalla compagnia teatrale Tiart, da tempo apprezzati collaboratori di Libriamoci a Vercelli in occasione di parecchi eventi culturali sul territorio.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore