/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 01 maggio 2019, 13:40

Tenta di uccidersi con il fuoco: 46enne gravissimo al Cto

DRAMMA A BIOGLIO. MALORE ANCHE PER LA MADRE DELL'UOMO E APPARTAMENTO INAGIBILE A CAUSA DELLE FIAMME

L'intervento di soccorso delle forze dell'ordine

L'intervento di soccorso delle forze dell'ordine

Aggiornamento delle 9,30 - Si tratterebbe di tentato suicidio. L'uomo si sarebbe cosparso di liquido infiammabile tipo "zippo" per poi darsi fuoco con l'accendino. Nel giro di pochi minuti il 46enne è stato soccorso dal fratello che lo ha avvolto in una coperta ma nulla ha potuto per arginare le fiamme che hanno intaccato alcune camere dell'abitazione. Attualmente è stato ricoverato al Cto di Torino dove versa in condizioni critiche. La seconda persona trasportata all'ospedale è la mamma dell'uomo che avrebbe accusato un malore alla vista della terribile scena. La casa è stata dichiarata inagibile e attualmente il sindaco Stefano Ceffa avrebbe individuato una sistemazione per l'anziana. Sono in corso accertamenti da parte del maresciallo della caserma dei carabinieri di Bioglio, Remy Di Ronco. 

La situazione sfollati. "Quando la madre ultrasettantenne rientrerà dall'ospedale - commenta il sindaco Stefano Ceffa - abbiamo un alloggio per accoglierla, in attesa di rifunzionalizzare la sua abitazione. L'anziana pur essendo al nosocomio è seguita dal Gruppo Amici Volontari di Bioglio. Per la casa incendiata, da una prima stima con il tecnico, non ci dovrebbe essere un pericolo strutturale, tuttavia rimane inagibile. Un ringraziamento particolare a carabinieri, vigili del fuoco e medici per tutto quello che è stato fatto, oltre ai dipendenti comunali e ai volontari, sempre disponibili". Per il fratello dell'ustionato il problema non esiste perchè è residente a Strona.  

LA NOTTE. L'allarme è scattato poco dopo le 3 di mercoledì 1 maggio. Dalle prime sommarie testimonianze, pare che a chiamare aiuto sia stato un familiare dell'uomo rimasto coinvolto nel rogo di una casa in via Tenente Umberto Florio a Bioglio che ha chiamato il 112 descrivendo lo scenario tragico che si stava prospettando. Immediatamente si è mossa la macchina dei soccorsi e diverse squadre dei vigili del fuoco di Biella, Cossato e Ponzone si sono dirette sul posto insieme ai Carabinieri della locale stazione e al 118 che ha preso in cura il ferito, pare con gravi ustioni, e lo ha trasportato in ospedale. 

Mentre i Vigili del Fuoco stanno ancora lavorando, ora alle 4.18, per spegnere le fiamme, che pare abbiano intaccato anche la casa adiacente a quella in cui si è originato il rogo, e mettere in sicurezza l'area, è arrivato sul posto il Sindaco di Bioglio, Stefano Ceffa per constatare lo stato di inagibilità della casa e trovare una sistemazione per il resto della famiglia. Una seconda ambulanza ha poi trasportato all'ospedale un'altra persona per aver inalato i fumi dell'incendio.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore