/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 13 aprile 2019, 17:41

Rapina ai danni di una prostituta: arrestato un 28enne

FUGGITO DOPO IL RAPPORTO STRAPPANDO ALLA DONNA ANCHE 100 EURO

Rapina ai danni di una prostituta: arrestato un 28enne

E' stato condannato dal tribunale di Biella a 2 anni di reclusione il cossatese che rapinò la prostituta nel febbraio 2016. All'epoca, i carabinieri del Norm di Cossato in collaborazione con l'Arma di Mottalciata avevano denunciato M.C. di 28 anni, residente a Castelletto Cervo, pregiudicato e in attesa di occupazione, per rapina aggravata avvenuta nello stesso paese. L'uomo, dopo aver consumato un rapporto sessuale con una nigeriana di 24 anni domiciliata a Torino e in attesa dello status di rifugiata politica, aveva dapprima omesso di pagare la somma pattuita per poi sottrarle 100 euro con violenza e dileguarsi nella vicina campagna. Su segnalazione dei residenti, i carabinieri di Biella dopo serrate ricerche, lo avevano rintracciato in un vicino boschetto di regione Guado, identificandolo e denunciandolo. Il tribunale di Biella, a seguito del processo, ha condannato il cossatese a due anni di carcere come pena residua. Ieri alle 13, su ordine della procura emesso il 9 aprile, sono scattate le manette ai polsi per l'uomo e relativo trasporto nel carcere di via dei Tigli.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore