/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 12 aprile 2019, 15:22

Palazzetto, anche il Comune contro l'Amatori

L'ASSESSORE COPPO: "HANNO DISATTESO GLI IMPEGNI PRESI, E ORA CERCANO DI ADDOSSARE AD ALTRI LE LORO RESPONSABILITA'"

Palazzetto, anche il Comune contro l'Amatori

Riceviamo e pubblichiamo.

Con un Comunicato Stampa diffuso in data 11 aprile la società Amatori Vercelli tenta di addossare ad altri la responsabilità della sua gestione.
Basta un passaggio del Comunicato per comprendere come la società Amatori Vercelli intenda la collaborazione. "… abbiamo chiesto al Comune il rimborso delle spese per l'installazione dei tabelloni, l'installazione dei tornelli, la realizzazione di una pista esterna con pallone, l'organizzazione dell'open day, il progetto per la città europea dello sport, la ricerca di un main sponsor e non li abbiamo ottenuti…".  Ecco dove il Comune avrebbe mancato.
Fra le tante affermazioni una è senz'altro vera: il palazzetto è stato dato in gestione ad un'altra società sportiva perchè la società Amatori, per motivi economici (come da lei affermato), non aveva partecipato al bando di assegnazione. La conseguenza lapalissiana è che il palazzetto è stato lasciato andare dalla stessa società Amatori Hockey, la quale non ne ha più la disponibilità prioritaria ma è costretta a chiedere spazi ad altri. E l'Amministrazione comunale ha sempre cercato di favorire la convivenza come d'altronde succede in numerosi altri impianti sportivi cittadini, dove tutto procede tranquillamente con la soddisfazione di tutti.
Anche quest'anno come tutti gli altri anni, l'Amministrazione comunale nella persona del sottoscritto, ha cercato di garantire il regolare svolgimento dell'attività sportiva. La convocazione di numerosi incontri fra le parti interessati ne è testimone. Purtroppo gli impegni presi venivano sistematicamente disattesi pregiudicando l'attività di entrambe le associazioni sportive che usufruivano dell'impianto. Tale comportamento costringeva a riconvocare ulteriori incontri nei quali si garantiva il rispetto degli impegni che successivamente venivano di nuovo disattesi. E così per tutto l'anno. Diventa quindi diffcile garantire un convivenza quando una delle parti in causa non affronta la situazione nei modi dovuti.
Quanto all'attenzione e alla sensibilità che questa amministrazione ha per l'Hockey credo che valga per tutto l'immediata risposta positiva, con l'investimento di oltre 50 mila euro, per l'organizzazione del campionato europeo under 19 nel 2020.

Andrea Coppo, assessore allo Sport

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore