/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 05 aprile 2019, 19:44

Grieco: «Posso contare anche su Comi»

IL TECNICO DELLA PRO VERCELLI: «DOMANI A CUNEO CHIEDO SOLO UN PIZZICO DI RABBIA IN PIU'» - TORNANO MAMMARELLA E GERMANO

Vito Grieco (foto Ivan Benedetto)

Vito Grieco (foto Ivan Benedetto)

Conferenza stampa di Vito Grieco, prima della partenza della squadra per Cuneo.

Su Comi: «Dopo la mia sfuriata ha segnato due gol. E martedì, quando è entrato, ha giocato con il piglio giusto, tirando e facendo salire la squadra. Lui e Gerbi, davanti, si sono mossi bene. Non escludo che possa giocare titolare».

Sullo sfogo di Varini: «Il direttore sa quello che dice, ed è adulto e vaccinato. Io, da adesso fino al 5, devo e voglio solo pensare ai play off».

Sul presidente: «C'è stato un incontro che ha voluto lui, l'altro giorno. Da un lato la dirigenza, dall'altro io e il io staff. Ho apprezzato. Ci siamo chiariti perché abbiamo detto tutto quello che dovevamo dire».

Sulle condizioni della squadra: «Troppi infortunati, ancora. Da ora in poi gioca solo chi sta bene, perché devo pensare anche ai play off. Domani a Cuneo rientra Mammarella, con Germano deciderò domani. Gioca solo se sta bene e se se la sente»,

Su Auriletto: «Rigore ed espulsione a parte, la sua prestazione è stata buona. È un 98 con buone prospettive. Ma ci pensate che, a un certo punto, le chiavi del centrocampo erano affidate ai due ragazzini, Sangiorgi e Mal? E giocava Iezzi, che da tempo non era stato impegnato».

Su Foglia, che ad Alessandria ha ben figurato: «Sono d'accordo. Ha dimostrato che può fare benissimo il quinto di centrocampo. Fatemi spezzare una lancia a suo favore; a ottobre ha patito una brutta distorsione, c'è voluto tempo affinché recuperasse».

Sulla gara con l'Alessandria: «Il risultato no, non c'è stato. In cinque minuti l'Alessandria si è ritrovata in doppio vantaggio ma prima non aveva superato la metacampo. Ma la prestazione sì. Considerate che, a un certo punto, le redini del centrocampo ce l'avevano Sangiorgi e Mal...».

Sulla gara con il Cuneo: «Avrebbe i punti per disputare i play off, è un'ottima squadra con un gran bravo allenatore. Saranno più freschi, martedì infatti non hanno giocato, ma non dobbiamo cercare alibi (tanto per non farci mancare niente non ci sarà Emmanuello, colpito duro ad Alessandria). Noi però dobbiamo esserci, dobbiamo archiviare la sconfitta, giocare con un pizzico di rabbia in più».

E sui play off: «Voglio che la squadra arrivi pronta, dobbiamo essere protagonisti, giocarcela insomma».

Remo Bassini

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore